La ricetta del pane sciocco di Fulvio Marino per Carlo Conti

Il pane sciocco, il pane senza sale di Fulvio Marino, la ricetta del pane di oggi 3 novembre 2020 per E’ sempre mezzogiorno. Un omaggio a Carlo Conti che è toscano, un augurio che torni presto in gran forma e che il momento difficili passi presto. In cucina Antonella Clerici porta tutto il buon umore e la ricetta del pane sciocco è quella suggerita oggi da Fulvio Marino. Servono solo tre ingredienti e con le ricette di Fulvio Marino fare il pane diventa sempre più semplice. Ogni giorno con le ricette E’ sempre mezzogiorno ci mostra come fare pane, focacce, pizza, brioche e non solo. Ecco la ricetta del pane senza sale, il pane sciocco preparato oggi in tv. Un pizzico di sale però va aggiunto, solo 5 grammi ma sono necessari per impastare.

RICETTE FULVIO MARINO E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – LA RICETTA DLE PANE SCIOCCO

Ingredienti e preparazione: solo 3 ingredienti quindi nella ciotola versiamo 1 chilo di farina di grano tenero tipo 2, uniamo 680 g di acqua e 300 g di lievito madre che possiamo sostituire con 7 g di lievito fresco di birra. Lavoriamo il tutto ma aggiungiamo anche 5 g di sale in tutto il composto, ci serve per fare in modo che l’impasto sia lavorabile anche se resterà sempre sciocco perché è davvero una quantità piccolissima di sale. Inoltre, l’impasto sarà molto appiccicoso proprio perché senza sale.

Facciamo lievitare per circa 3 ore a temperatura ambiente, come sempre nella ciotola coperta oppure infariniamo i canovacci e disponiamo i panetti nei cestini. Sarebbe perfetto avere dei cestini in vimini per evitare l’uso dei canovacci.

Oppure tagliamo le pezzature, facciamo dei filoni, disponiamo sulla teglia foderata con canovacci infarinati, la chiusura va sotto, Aggiungiamo sopra un altro po’ di farina. Chiudiamo con il canovaccio. I filoni devono rimanere costretti, non devono allargarsi così, avremo l’impasto morbido e la lievitazione sarà ottima.

Mettiamo in forno a 240 circa 35 minuti 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.