Le crocchette giapponesi: una ricetta di Anna Moroni

Nella puntata di Ricette all’Italiana in onda oggi 26 novembre 2020, il pubblico di Rete 4 è stato portato da Davide Mengacci in giro per l’Italia con tappa Foggia per questo nuovo appuntamento. Fino a qualche settimana fa le ricette di Anna Moroni seguivano anche la puntata, e quindi erano preparate con degli ingredienti tipici del territorio visitato ma ormai, le cose non sono più le stesse! Anna infatti cucina da casa sua e prepara delle ricette che non hanno molto a che fare con i luoghi visitati. Oggi ad esempio ha proposto la ricetta delle crocchette giapponesi. Dopo aver preparato anche o burrito messicani, adesso Anna ci porta di nuovo in un viaggio internazionale, questa volta da tutt’altra parte! E allora direttamente dall’Asia, ecco le crocchette giapponesi con la ricetta di Anna Moroni.

Vediamo tutti i passaggi per portare in tavola la ricetta delle crocchette giapponesi con la ricetta di Anna Moroni. Ecco ingredienti e passaggi.

LA RICETTA DELLE CROCCHETTE GIAPPONESI DI ANNA MORONI

La lista degli ingredienti per le crocchette giapponesi di Anna Moroni: 500 g di patate, cipolla semifresca, 50 g di macinato di carne, 1 cucchiaio di olio evo, 20 g di burro, 1 uovo, farina qb, sale, pepe, panko, olio per friggere

Il panko è una panatura a fiocchi tipica della cucina giapponese, utilizzata soprattutto per preparare i gamberi fritti, ma anche per carni e verdure.

Prendiamo una pentola e dentro facciamo scaldare olio e burro. Sempre nella stessa pentola aggiungiamo la cipolla sminuzzata e la facciamo soffriggere, poi uniamo il macinato di carne e facciamo ben rosolare. Mettiamo quindi le patate che prima lessiamo e poi sbucciamo e schiacciamo, saliamo, pepiamo, amalgamiamo.

Formiamo delle polpette con il composto ottenuto, le passiamo prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel panko .Le friggiamo in olio di arachide bollente e profondo. Le nostre crocchette giapponesi sono pronte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.