I dolcetti alle mandorle di Giusina in cucina: una ricetta di Giusy Battaglia

Ancora un’altra ricetta quella dal sapore tutto siciliano vista nella rubrica Giusina in cucina in onda su Food Network al sabato pomeriggio. E non poteva mancare quindi nelle nostra rubrica dedicata alle ricette più amate viste in tv, anche quella dei dolcetti alle mandorle preparati da Giusy Battaglia nella puntata in onda il 28 novembre 2020. Questi dolcetti tra l’altro, potrebbero essere anche il regalo perfetto da fare alle persone a cui vogliamo bene per Natale. Un dolce regalo fatto in casa che piace sempre a chi sa apprezzare i piccoli gesti.

Ma vediamo quindi tutti i procedimenti per preparare in casa i buonissimi dolcetti alle mandorle che Giusy Battaglia ha preparato in tv!

LA RICETTE DI GIUSY BATTAGLIA: FACCIAMO I DOLCETTI ALLE MANDORLE

Iniziamo con la lista degli ingredienti: 500 g mandorle pelate o farina di mandorle, 300 g zucchero, 3 albumi montati a neve, 1 cucchiaio di miele, scorza di limone, 2 gocce di aroma mandorla amara

Per prima cosa prendiamo una ciotola e dentro montiamo a neve gli albumi. Unire alla farina di mandorle lo zucchero, quindi aggiungere albumi e il miele, l’aroma di mandorla amara e le scorze grattugiata  di limone. Impastiamo per bene, una volta che il nostro impasto sarà pronto, lo lasciamo riposare. Dobbiamo mettere in frigo per circa un’oretta.

Una volta passato questo tempo, riprendiamo il nostro impasto. Dobbiamo fare le palline che diventeranno i nostri dolcetti alle mandorle. Prendiamo quindi le nostre palline e in alcune inseriamo una mandorla al centro. Altre le passiamo nell’albume sbattuto e successivamente nei confettini all’anice o nella granella di pistacchio. Passiamo alcune palline di pasta di mandorle nello zucchero a velo e posizioniamo sulla sommità una ciliegia candita, premendo leggermente.

Lasciamo in frigo per una notte.

Possono essere sufficienti anche 12 ore. Una volta passato questo tempo, riprendiamo le nostre palline che stanno per diventare i dolcetti alle mandorle, le mettiamo sulla carta forno e inforniamo. Si va per circa 10 minuti di cottura a 180 gradi. Devono infatti dorare appena appena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.