La ricetta dei tirtlan con fonduta di formaggi di Barbara De Nigris

I tirtlan con fonduta di formaggi, la ricetta E’ sempre mezzogiorno di Barbara De Nigris di oggi 2 dicembre 2020, un piatto dell’Alto Adige davvero goloso. E’ arrivato il freddo e possiamo goderci ogni tanto le fondute di formaggio ma la ricetta di Barbara De Nigris svela soprattutto come si fanno questi ravioli che hanno nell’impasto lo yogurt, che si friggono ma che possiamo anche lessare. Un piatto davvero speciale con le ricette di oggi di E’ sempre mezzogiorno. Scopriamo nel dettaglio come si preparano i ravioli fritti con fonduta e cosa mettiamo come ripieno oltre alla mela. Ecco la super ricetta di oggi della De Nigris su Rai 1. 

RICETTE BARBARA DE NIGRIS E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – LA RICETTA DI TIRTLAN CON FONDUTA DI FORMAGGI

Ingredienti: 200 g di farina 00, 200 g di farina di segale, 1 uovo, 150 g di latte, 2 cucchiai di yogurt naturale, olio di semi, sale

Per il ripieno: 1 spicchio di mela, 200 g crauti, 50 g cipolla, 1 noce di burro, sale, pepe

Per la fonduta: 250 g di latte, 150 g formaggio di Malga, 50 g di gorgonzola piccante, 50 g di formaggio grattugiato, noce moscata e pepe

Per i porri fritti: ½ porro, farina di semola, erba cipollina fresca

Preparazione: versiamo nella ciotola le farine. A parte uniamo uovo e yogurt, mescoliamo e aggiungiamo alle farine. Impastiamo e uniamo il latte tiepido, un po’ di sale. Impastiamo efacciamo riposare la classica mezz’ora avvolta nella pellicola. Tiriamo la sfoglia con la nonna papera e coppiamo ottenendo i dischetti. 

Passiamo al ripieno: tritiamo la cipolla e facciamo andare in padella con il burro, aggiungiamo la mela che abbiamo sbucciato e tagliato a dadini. Aggiungiamo anche i crauti già pronti, macerati, quindi sale e pepe. Facciamo andare, il ripieno si deve ben asciugare. 

Farciamo i dischetti con il ripieno freddo, possiamo farlo anche il giorno prima per poi completare i ravioli. Chiudiamo bene spennellando prima i bordi con l’acqua. Chiudiamo con un altro dischetto. Friggiamo in olio profondo o lessiamo in acqua. Scoliamo su carta da cucina se fritti. 

Facciamo la fonduta con il latte e i formaggi a dadini in un pentolino, aggiungiamo anche il formaggio grattugiato, pepe e noce moscata.

Friggiamo i porri a fettine sottili, li passiamo prima nella semola e poi friggiamo. Condiamo i ravioli fritti con i porri e la fonduta. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.