La caponata siciliana di Fabio Potenzano dalle ricette E’ sempre mezzogiorno

Tre ricette in una oggi 18 dicembre 2020 per Fabio Potenzano a E’ sempre mezzogiorno con la caponata siciliana. Non è una ricetta di Natale ma è un piatto siciliano che possiamo preparare sempre. Con i consigli di Fabio Potenzano possiamo preparare la caponata classica partendo dalla salsa che poi aggiungiamo alle melanzane fritte oppure al pesce fritto, per esempio il pesce spada, o anche alla zucca fritta. Zucchero e a ceto rendono il piatto perfetto, sono ingredienti che non possono mancare nella caponata ma anche la cipolla e i capperi sono sempre presenti. Nella cucina di E’ sempre mezzogiorno lo chef siciliano avvisa che ognuno ha la sua ricetta per fare la caponata. 

RICETTE FABIO POTENZANO E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – LA RICETTA DELLA CAPONATA SICILIANA

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: tagliamo sedano e quasi tutta la cipolla a dadini, lessiamo in acqua salata.

In un tegame facciamo appassire con un po’ di olio di oliva 50 g di cipolle a fettine, uniamo il concentrato di pomodoro, stemperiamo. 

Dissaliamo i capperi, denoccioliamo le olive, aggiungiamo entrambe nella pentola con l’acqua e le cipolle verso la fine della cottura delle verdure. Scoliamo e versiamo nel tegame con il concentrato di pomodoro, aggiungiamo lo zucchero e l’aceto e facciamo ancora andare altri 10 minuti. Abbiamo la base della caponata mentre la parte fritta o stufata può essere di vario tipo, di melanzane o di pesce o altro.

Tagliamo a pezzetti il pesce spada ben pulito e passiamo nella farina, friggiamo in olio bollente e profondo. Scoliamo su carta da cucina.

Invece del pesce la ricetta classica è con le melanzane o anche con la zucca, sempre tutto fritto.

Possiamo così preparare tre caponate diverse, basta dividere la salsa base della caponata i tre ciotole diverse e in ognuna aggiungere melanzane o pesce o zucca.
Alla caponata con il pesce aggiungiamo mandorle tostate a pezzi e menta. Alla caponata di zucca uniamo la granella di pistacchio. A quella con le melanzane uniamo il basilico fresco. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.