Pane cafone di Fulvio Marino, la ricetta di oggi E’ sempre mezzogiorno

Da non perdere la ricetta del pane cafone di Fulvio Marino, il pane di oggi 11 gennaio 2021 da E’ sempre mezzogiorno. Ancora nuove ricette E’ sempre mezzogiorno, ancora nuove ricette di Fulvio Marino per impastare e ottenere una vera golosità, questa volta il pane cafone, il pane campano che ha la crosta spessa e dentro è molto morbido. E’ un pane perfetto se servito soprattutto con salsiccia e friarielli, un pane che dobbiamo davvero provare, diverso dagli altri. Fulvio Marino adora la Campania e non vede l’ora di poter viaggiare per andare subito dai suoi amici e gustare tutte le bontà che propone. Ecco intanto la ricetta E’ sempre mezzogiorno di oggi, la ricetta del pane cafone di Fulvio Marino.

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO DI FULVIO MARINO – LA RICETTA DEL PANE CAFONE 

Ingredienti: 800 g di farina tipo 2, 200 g di semola di grano duro, 200 g di lievito madre (7 g di lievito fresco di birra) 750  g di acqua, 20 g di sale  e 20 g di olio 

100 g di friarielli ripassati, 100 g di salsiccia 

Preparazione: nella ciotola versiamo le due farine, aggiungiamo il lievito madre ( se non l’abbiamo sostituiamo con il lievito di birra), aggiungiamo anche quasi tutta l’acqua, ne teniamo da parte pochissima. Impastiamo e facciamo assorbire tutta la farina e dopo pochi minuti aggiungiamo nella ciotola il sale e il resto dell’acqua. Impastiamo ma non tantissimo, ovvio che dobbiamo avere un composto omogeneo. Aggiungiamo l’olio e facciamo assorbire. L’impasto è terminato e copriamo con la pellicola trasparente, mettiamo 12 ore in frigo. Sarà un po’ lievitato e sfaldato, un impasto molto morbido e appiccicoso. 

Versiamo sul tavolo infarinato e facciamo le pieghe di rinforzo piegando su se stesso. Facciamo riposare per circa 30 minuti nella ciotola, coperto. 

Ci aiutiamo ancora con la farina e dividiamo l’impasto in pezzature. Mettiamo nei cestini con il canovaccio infarinato oppure cerchiamo di dare la forma tenendo le pezzature costrette nella teglia con un canovaccio infarinato. Facciamo lievitare.

Mettiamo in forno a 250 gradi per 20 minuti e poi 15 minuti apriamo il forno leggermente e completiamo la cottura. In questo modo abbiamo la crosta spessa e dentro è morbido. Tagliamo a fette e serviamo con friarielli saltati in padella e salsiccia. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.