Pane Arlecchino, la ricetta d Fulvio Marino per Carnevale e non solo

La ricetta del pane Arlecchino di Fulvio Marino per le nuove ricette E’ sempre mezzogiorno. Martedì grasso, martedì di Carnevale e il pane colorato di Fulvio Marino è meraviglioso. Non è difficile da preparare ma dobbiamo avere la pazienza di ottenere i cinque colori degli impasti. Inoltre, immaginiamo che il risultato del pane Arlecchino di Fulvio Marino è complicato da imitare in modo perfetto. Davvero bellissimo il pane colorato di E’ sempre mezzogiorno. Ovviamente nessun colorante ma solo ottimi ingredienti e i preziosi consigli del protagonista della cucina di Antonella Clerici. Ecco la ricetta del pane Arlecchino di Fulvio Marino. 

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO FULVIO MARINO – PANE ARLECCHINO

Ingredienti: 500 g di farina tipo 0, 310 g di panna, 20 g di zucchero, 10 g di lievito fresco di birra, 10 g di sale, 20 g di olio, 20 g di curcuma, 40 g di nero di seppia

250 g di farina tipo 0, 125 g di barbabietola cotta e frullata, 25 g di panna, 5 g di lievito fresco di birra, 5 g di sale 

Verde: 250 g di farina 0, 125 g di spinaci lessati e frullati, 20 g di panna, 5 g di lievito fresco di birra, 5 g di sale

Preparazione: per l’impasto verde la farina la lavoriamo con gli spinaci già lessati, strizzati e frullati. Aggiungiamo la panna e il lievito di birra. Se serve aggiungiamo 20 – 30 g di acqua ma magari non serve. Aggiungiamo il sale e completiamo l’impasto.

Facciamo lo stesso per l’impasto rosso, impastiamo la farina con la barbabietola lessata e frullata, la panna, il lievito e alla fine aggiungiamo il sale.

Per l’impasto bianco che ci serve più grande abbiamo più farina: impastiamo come sempre la farina con la panna, il lievito, lo zucchero, solo dopo il sale e solo alla fine l’olio. Questo impasto lo dividiamo in tre parti. Uno lo lasciamo bianco, nel secondo uniamo il nero di seppia, nel terzo la curcuma.

Abbiamo i cinque impasti, facciamo lievitare 2 ore coperto a temperatura ambiente. Dividiamo in palline da 200 grammi, stendiamo e abbiamo dei cerchi. Sovrapponiamo i dischetti olorati e impastiamo facendo delle pieghe. Un impasto veloce. Dividiamo in due parti e impastiamo ancora mettendoli di nuovo insieme, ma sempre velocemente. Abbiamo un panetto unico che facciamo lievitare fino al raddoppio del suo volume, coperto.

Infariniamo un po’ la teglia, adagiamo il pane, facciamo il taglio profondo in mezzo e mettiamo in forno a 240° C per 25 minuti circa. Possiamo gustare con formaggio e ciò che vogliamo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.