Ricette Fulvio Marino: il pane nazione

La ricetta di Fulvio Marino del pane nazionale di oggi 17 febbraio 2021 di E’ sempre mezzogiorno, la ricetta da provare subito, come tutte le altre ricette di Antonella Clerici e degli altri protagonisti della cucina nel bosco. Ancora un pane goloso, una forma bellissima ideata da Fulvio Marino. Questa volta unisce tutta l’Italia, utilizza tante farine diverse e crea il pane nazionale. Un vero incanto che possiamo anche personalizzare scegliendo i chicchi di farro, i semi di sesamo o altro per completare il pane. Ecco tra le ricette di oggi di E’ sempre mezzogiorno la ricetta del pane nazionale di Fulvio Marino. 

RICETTE FULVIO MARINO E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – PANE NAZIONALE

Ingredienti: 200 g di farina di grano tenero tipo 2, 200 g di segale integrale, 200 g di farro bianco, 200 g di farina integrale di grano tenero, 200 g di sfarinato grano duro, 200 g di chicchi di farro, 300 g di lievito, 700 g di acqua, 22 g di sale, caciocavallo, peperoni sott’olio

Preparazione: i chicchi di grano il giorno prima li gettiamo in acqua bollente, lasciamo poi in acqua per 24 ore, scoliamo. 

Nella ciotola versiamo il grano tenero, la segale integrale, la farina di farro integrale, lo sfarinato, il farro bianco, il lievito madre, quasi tutta l’acqua e impastiamo fino ad avere un composto omogeneo, uniamo il sale, il resto dell’acqua e i chicchi di grano. Completiamo l’impasto e facciamo riposare 2 ore coperto e a temperatura ambiente. 

Facciamo due forme, una più piccola e una più grande, abbiamo due pagnotte che disponiamo in due ciotole con abbondante olio. Copriamo e facciamo lievitare altre 2/3 ore. 

Stendiamo l’impasto più piccolo anche con il mattarello perché dobbiamo ben allargare e stenderlo abbastanza sottile. Foderiamo la ciotola con questa sfoglia rotonda.

Il panetto grande lo passiamo nei semi di sesamo, o nei chicchi di farro cotti o anche in altro. Adagiamo il panetto nella sfoglia di pane, chiudiamo. La sfoglia deve avvolgere il pane. Disponiamo sulla teglia foderata con la carta forno. Facciamo dei tagli come si vedono nella foto.

Mettiamo in forno a 250° C per 45 minuti, gli ultimi 10 minuti apriamo il forno e facciamo cuocere così. Gustiamo come vogliamo ma caciocavallo e peperoni sott’olio è un gran suggerimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.