Pane ticinese, la ricetta di Fulvio Marino

La ricetta del pane ticinese di Fulvio Marino per le ricette E’ sempre mezzogiorno di oggi 6 maggio 2021. Un impasto come sempre semplice spiegato nel dettaglio da Fulvio Marino, un impasto per fare 8 filoncini; un doppio impasto sempre a temperatura ambiente e non dimentichiamo di spennellare alla fine i panini, avremo un risultato perfetto. Un bel taglio sui panini e mettiamo in forno. Un’altra ricetta E’ sempre mezzogiorno da copiare, un’altra ricetta di Fulvio Marino per un pane speciale, la ricetta del pane ticinese. Non perdete questa e le altre ricette in tv. Salsiccia, senape, cipolla caramellata, il consiglio goloso di Fulvio Marino per farcire questi panini. 

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO DI FULVIO MARINO – PANE TICINESE

Ingredienti: 500 g di farina tipo 0 (12% di proteine), 20 g di zucchero, 200 g di lievito madre, 5 g di lievito fresco di birra, 300 g di acqua, 10 g di sale, 50 g di olio di oliva, latte per spennellare

Preparazione: nella ciotola versiamo la farina 0 con il lievito madre e il lievito di birra (se non abbiamo il lievito madre sostituiamo tutto con 7 g di lievito di birra), aggiungiamo lo zucchero e quasi tutta l’acqua, impastiamo. Poi aggiungiamo il sale e il resto dell’acqua, pieghiamo l’impasto su se stesso, lo facciamo con le mani. Completiamo l’impasto aggiungendo l’olio di oliva. Fulvio sceglie un olio di lago in questo caso, un olio delicato. 

Facciamo lievitare circa 2 ore a temperatura ambiente e sempre coperto. Versiamo sul banco con un leggero velo di farina, facciamo le pieghe di rinforzo e creiamo un filone che tagliamo in 8 pezzi. Facciamo 8 filoncini ben stretti che disponiamo nella teglia foderata con la carta forno, li disponiamo attaccati, uno vicino all’altro. Facciamo lievitare coperto con la pellicola fino a raddoppiare il volume e a temperatura ambiente.

Spennelliamo con il latte, abbondante, e con il coltello facciamo dei tagli a metà dei panini arrivando quasi fino in fondo. Mettiamo in forno a 230° C per 15 minuti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.