Baguette di bretzel, la ricetta di Fulvio Marino

La ricetta di Fulvio Marino di oggi 12 maggio 2021, la ricetta della baguette di bretzel per E’ sempre mezzogiorno. Ancora una volta le ricette di Fulvio Marino ci deliziano tra impasti e cotture e il pane di oggi non lo cuociamo solo in forno ma lo passiamo anche nell’acqua bollente con il bicarbonato. Abbiamo così un pane davvero speciale, il pane di bretzel, le baguette con sopra i fiocchi di sale. Fulvio marino farcisce il pane di oggi ovviamente con speck e formaggio ed è una vera bontà. Non perdete questa e le altre ricette di Fulvio Marino nella cucina di Antonella Clerici e E’ sempre mezzogiorno. 

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – BAGUETTE DI BRETZEL DI FULVIO MARINO 

Ingredienti: 500 g di farina (12% di proteine), 250 g di acqua, 15 g di lievito di birra fresco, 30 g di zucchero semolato, 60 g di burro, 10 g di sale, 5 g di malto in polvere 

Preparazione: nella ciotola versiamo la farina, lo zucchero, il lievito, quasi tutta l’acqua, impastiamo e aggiungiamo il malto in polvere e impastiamo ancora, uniamo il sale e il resto dell’acqua. Continuiamo ad impastare, abbiamo un composto liscio ed omogeneo e aggiungiamo il burro a pezzetti, completiamo l’impasto.

Facciamo lievitare a temperatura ambiente, deve triplicare il suo volume, quindi minimo due ore. Facciamo scendere sul tavolo senza farina e tagliamo pezzi da circa 100 grammi. Per ogni pezzo facciamo delle pieghe e otteniamo le piccole baguette, dei filoncini arrotolati. Facciamo lievitare 1 ora e mezza a temperatura ambiente e poi mettiamo 30 minuti nel congelatore.

Congelati li buttiamo nell’acqua con il bicarbonato e quasi al bollore, cuociamo per 30 secondi, scoliamo e adagiamo sulla teglia foderata. Facciamo in superficie i classici tagli da baguette, aggiungiamo i fiocchi di sale e disponiamo sulla teglia foderata con la carta forno e mettiamo in forno a 230° C per 25 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.