Ricette Mauro Improta: rustici napoletani

La ricetta dei rustici napoletani di Mauro Improta, la ricetta E’ sempre mezzogiorno di oggi 14 maggio 2021, una golosità da provare subito. Mauro Improta anche oggi è da solo nella cucina di Antonella Clerici, non c’è Mattia ma c’è una ricetta favolosa, perfetta per antipasti, aperitivi, per un pranzo veloce, una cena deliziosa, per festeggiare saranno perfetti come buffet. Da non perdere quindi la ricetta dei rustici di Mauro Improta, la ricetta dei rustici di oggi dello chef napoletano. Non perdete le altre ricette del venerdì di E’ sempre mezzogiorno. Ecco come si fa la pasta frolla salata e il ripieno per i rustici. 

RICETTE MAURO IMPROTA E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – RUSTICI NAPOLETANI

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: iniziamo con la pasta frolla e nella ciotola versiamo il burro, ammoniaca e zucchero, lavoriamo a mano o nella planetaria, aggiungiamo poi le uova e la farina, lavoriamo e aggiungiamo sale e lievito, completiamo l’impasto. Mettiamo in frigo per 30 minuti avvolto nella pellicola per alimenti.

Tagliamo la provola affumicata, il salame e il provolone a dadini. In realtà possiamo usare anche formaggi e salumi che abbiamo in frigo, andrebbe bene anche la mozzarella ma deve essere asciutta. Setacciamo la ricotta e aggiungiamo ai formaggi e al salame a dadini, amalgamiamo e uniamo i formaggi grattugiati, sia pecorino che parmigiano, un solo tuorlo e amalgamiamo bene il tutto.

Stendiamo la pasta frolla con il mattarelleo, uno spessore di pochi mm, ci aiutiamo anche con un po’ di farina. Usiamo gli stampini da 6 o da 8 cm. Stendiamo la pasta frolla sugli stampini messi in ordine, schiacciamo con il mattarello e in questo modo abbiamo il guscio che spingiamo all’interno degli stampini. Per chi non ha praticità possiamo fare delle palline di pasta frolla che schiacciamo con le mani e foderiamo così gli stampini.

Farciamo con il ripieno e copriamo con altra frolla, spennelliamo con l’uovo e  mettiamo in forno 25 minuti a 180° C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.