Falafel cacio e pepe, la ricetta dei gemelli Billi

ricetta falafel gemelli

Dalle ricette E’ sempre mezzogiorno la ricetta dei falafel, la ricetta delle polpette di ceci e pecorino dei gemelli Billi. Tra una chiacchiera e l’altra i gemelli di E’ sempre mezzogiorno suggeriscono la ricetta dei falafel cacio e pepe, i falafel fatti con ceci secchi. Non vanno infatti cotti ma solo ammollati in acqua per lungo tempo, anche 24 ore. Prepariamo anche la salsa allo yogurt greco e serviamo queste polpette con i ceci fritte. Per la frittura è meglio se usiamo l’olio di semi di arachidi. Ecco la ricetta E’ sempre mezzogiorno di oggi 21 ottobre 2021.

Falafel cacio e pepe ricette E’ sempre mezzogiorno

Ingredienti – per i falafel: 500 g di ceci secchi, 1 cucchiaio di cardamomo in polvere, 1 cucchiaio di cumino in polvere, 1 cucchiaio di coriandolo in polvere, 1 mazzetto di prezzemolo, lievito istantaneo per torte salate, 1 spicchio d’aglio, acqua, pepe nero in grani
per la salsa cacio e pepe: 300 g di yogurt greco, 150 g di pecorino grattugiato, latte, pepe nero in grani, olio evo – per friggere: olio di arachidi 

Preparazione: in una ciotola capiente mettiamo i ceci e copriamo con l’acqua fredda, lasciamo in ammollo almeno 12 ore ma sarebbero perfette 24 ore così si ammorbidiscono bene. Il giorno dopo buttiamo l’acqua e frulliamo i ceci nel mixer.

Nella padella mettiamo le spezie in polvere e le facciamo tostare ma senza aggiungere grassi. Versiamo le spezie nei ceci frullati e aggiungiamo anche l’aglio e il prezzemolo fresco, frulliamo il tutto e versiamo nella ciotola, aggiungiamo il lievito istantaneo per salati, ne basta pochissimo, mescoliamo.

Formiamo le polpette che friggiamo in olio profondo e ben caldo, facciamo dorare e scoliamo su carta da cucina.

La salsa la prepariamo prima di friggere i falafel: in padella tostiamo il pepe nero in grani, poi lo pestiamo e abbiamo la polvere che sarà molto profumata. In una ciotolina versiamo lo yogurt greco, il pepe, il pecorino grattugiato, un pochino di olio di oliva, mescoliamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.