Olive all’ascolana, la ricetta di Daniele Persegani

è sempre mezzogiorno olive ascolane

Ottime le olive all’ascolana preparate da Daniele Persegani con la ricetta E’ sempre mezzogiorno di oggi 15 novembre 2021. Una vera golosità che non è per niente difficile da preparare, bisogna solo avere la pazienza di farcire le olive con il ripieno. Possiamo preparare il ripieno delle olive ascolane di Daniele Persegani anche il giorno prima, così tutto sarà più semplice e veloce. Le olive ascolane è una ricetta che spesso ha suggerito Anna Moroni non cucina con Antonella Clerici ma ognuna ha la sua ricetta. Proviamo questa versione di Persegani e poi gustiamo le olive all’ascolane fredde o calde. Non perdete le altre ricette di oggi di E’ sempre mezzogiorno.

Olive all’ascolana, la ricetta di Daniele Persegani – E’ sempre mezzogiorno

Ingredienti: 600 g di olive verdi grandi, 1 costa di sedano, 1 carota, ½ cipolla, 100 g di polpa di manzo, 100 g di coppa fresca di maiale, 100 g di petto di pollo, 2 chiodi di garofano, 2 foglie di alloro, 1 rametto di rosmarino, 250 ml di vino bianco secco, 2 fette di pancarrè, 1 uovo, 80 g di formaggio grattugiato stagionato, 1 limone
per impanare: farina, 2 uova, pangrattato, sale e pepe, olio di semi di arachidi per friggere

Preparazione: facciamo il classico trito di carota, sedano e cipolla e mettiamo in pentola con un po’ di olio, facciamo soffriggere e aggiungiamo la carne a pezzetti, facciamo rosolare e sfumiamo col vino, uniamo solo 2 chiodi di garofano, alloro e rosmarino. Facciamo asciugare e ben cuocere, togliamo gli odori e frulliamo il tutto, carne e trito. Aggiungiamo anche il formaggio grattugiato, la mollica del pane suggerito, l’uovo, un po’ di scorza di limone e frulliamo bene il tutto.

Togliamo il nocciolo alle olive e farciamo con il ripieno. Passiamo le olive prima nella farina e poi nelle uova sbattute quindi nel pane grattugiato. Friggiamo le olive in olio profondo e caldo, scoliamo su carta da cucina per eliminare l’unto in eccesso, facciamo intiepidire e serviamo calde o fredde, saranno buonissime

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.