Cipolle ripiene filanti, la ricetta di Daniele Persegani

cipolle è sempre mezzogiorno

Gran ricetta di Daniele Persegani le cipolle ripiene filanti, una ricetta economica di E’ sempre mezzogiorno ma che di certo stupirà tutti, a parte chi non adora mangiare le cipolle. Evelina Flachi ha suggerito di cuocere le cipolle al vapore, in questo modo sono anche diuretiche, ma quella è un’altra ricetta. Seguiamo nel dettaglio gli ingredienti e come si preparano queste cipolle ripiene con bacon, salsiccia, patata, ricotta, mozzarella e altro, serve ovviamente poco di questi ingredienti ma tutto insieme il risultato sarà molto goloso. Ecco dalle ricette E’ sempre mezzogiorno di oggi 11 novembre 2021 la ricetta per fare le cipolle farcite con la mozzarella, cipolle filanti.

Ricette E’ sempre mezzogiorno Daniele Persegani – Cipolle ripiene filanti

Ingredienti: 6 cipolle bianche grandi, 100 g di salsiccia, 80 g di bacon, 1 patata lessa, 100 g di ricotta, 1 uovo, 100 g di montasio, 150 g di mozzarella, 1 mazzetto di prezzemolo, pangrattato, 250 ml di vino bianco secco, 1 rametto di rosmarino, 1 rametto di timo, sale e pepe, olio evo 

Preparazione: puliamo le cipolle, togliamo tutta la parte esterna, le lessiamo in una pentola con acqua salata, 10 minuti di cottura e scoliamo con delicatezza. Tagliamo le cipolle a metà e così abbiamo due gusci per ogni cipolla. Scaviamo ogni metà ma facciamo attenzione a non rovinarle.

La parte scavata delle cipolle la tritiamo al coltello e mettiamo in padella con un po’ di olio, poi aggiungiamo la pancetta a listarelle e la salsiccia sgranata, facciamo rosolare bene.

Lessiamo la patata e schiacciamo, uniamo la ricotta, l’uovo, la mozzarella tritata e il formaggio a pezzettini. Mescoliamo e aggiungiamo il contenuto della padella, mescoliamo e lasciamo raffreddare. Con questo ripieno farciamo le cipolle.
Disponiamo le cipolle farcite nella teglia unta con un po’ di olio, aggiungiamo sul fondo anche le erbe aromatiche. Vino bianco e mettiamo in forno a 180° per 35 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.