Ricette Zia Cri: cassoncini di piada fritti

Zia Cri cassoncini fritti

Sono buonissimi i cassoncini di piada fritti, la ricetta di oggi 13 dicembre 2021 di Zia Cri per le ricette E’ sempre mezzogiorno. I cassoncini salati con due diversi ripieni, uno con la rucola e il formaggio e l’altro con la salsiccia e altro. L’impasto è semplice ma facciamo attenzione a fare bene amalgamare il tutto, lo strutto soprattutto al resto degli ingredienti. Usiamo il lievito per salati e facciamo riposare solo 30 minuti, non occorre la lievitazione. Non perdete la ricetta dei cassoncini di piada fritti e le altre ricette E’ sempre mezzogiorno, tutte ottime e golose.


Ricette Zia Cri E’ sempre mezzogiorno – Cassoncini di piada fritti

Ingredienti – per l’impasto: 500 g di farina 0, 80 g di strutto, 10 g di sale, 100 ml di latte, 150 ml di acqua, 5 g di lievito per salati, 1 l di olio per frittura
per le farciture: 2 mazzetti di rucola, 1 cipolla rossa, 50 g di olive nere, 50 g di pecorino a scaglie, sale, peperoncino, 1 patata bollita, 1 salsiccia, 50 g di taleggio, sale e pepe

Preparazione: per il ripieno in padella stufiamo la cipolla tritata con un po’ di olio e un pochino di acqua. Nella ciotola versiamo la salsiccia sbriciolata, il formaggio taleggio a dadini piccoli, la patata che abbiamo già lessato e schiacciato, uniamo anche la cipolla e amalgamiamo bene il tutto.

Per il secondo ripieno laviamo la rucola, tagliamo e aggiungiamo le scaglie di formaggio, le olive nere a rondelle e se vogliamo del peperoncino, poco sale e pepe e mescoliamo.

Per l’impasto lavoriamo la farina con parte dell’acqua, parte del latte, il lievito elo  strutto, sale, possiamo farlo creando la classica fontana di farina e al centro gli ingredienti. Un po’ alla volta aggiungiamo il resto del latte e dell’acqua, otteniamo il panetto che facciamo riposare 30 minuti a temperatura ambiente.

Stendiamo l’impasto diviso già in tanti panetti, otteniamo dei dischi abbastanza sottili del diametro di 10 cm. Al centro farciamo con il ripieno, chiudiamo a mezzaluna, chiudiamo bene per non fare uscire il ripieno. Friggiamo in olio profondo e ben caldo, si devono dorare. Scoliamo su carta da cucina e possiamo servire subito o anche gustare freddi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.