Pizzette per il buffet, la ricetta di Fulvio Marino

pizzette capodanno

Che delizia queste pizzette per il buffet, la ricetta E’ sempre mezzogiorno di Fulvio Marino perfetta non solo per le ricette di Capodanno ma sempre. Le pizzette che Fulvio Marino propone tre una sull’altra le possiamo condure con semplice olio e origano o nella versione passata di pomodoro e formaggio, una vera delizia. E’ una delle ricette delle feste perfetta in tante occasioni, per un aperitivo, per un antipasto. Come sempre non perdete questa e le altre ricette di oggi 31 dicembre 2021 dalla cucina di E’ sempre mezzogiorno.

Ricette Fulvio Marino E’ sempre mezzogiorno: pizzette per buffet

Ingredienti per l’impasto:  200 g di farina tipo 0, 200 g di semola di grano duro, 100 g di farro bianco, 7 g di lievito di birra, 300 g di acqua, 12 g di sale, 20 g di olio evo 
per guarnire: 200 g di burro morbido

Preparazione: nella ciotola versiamo la semola di grano duro e la farina tipo 0, il lievito fresco di birra sbriciolato e quasi tutta l’acqua, impastiamo. Aggiungiamo il sale e il resto dell’acqua, impastiamo e solo adesso uniamo l’olio di oliva, completiamo il tutto e copriamo la ciotola, facciamo lievitare 2 ore a temperatura ambiente e poi 3 ore in frigo.

Versiamo l’impasto sul tavolo leggermente infarinato e dividiamo in palline da 40 grammi. Dobbiamo fare dei panetti lisce che quindi ripieghiamo su loro stessi. Disponiamo sulla teglia foderata con la carta forno e copriamo con la pellicola, facciamo lievitare 1 ora a temperatura ambiente.

Stendiamo le palline, meglio se con il matterello, otteniamo dischetti sottili. Spalmiamo sul discetto il burro o altro grasso e sovrapponiamo un altro dischetto, poi altro burro e altro dischetto. Abbiamo tre dischetti uno sull’altro. Disponiamo le torri di pizzette nella teglia e condiamo con olio e origano oppure con passata di pomodoro e origano. Un’altra ora di lievitazione a temperatura ambiente.

Mettiamo in forno a 240° per 15 minuti, togliamo dal forno e completiamo con il formaggio grattugiato che preferiamo e basilico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.