Pagnotta bianca classica, la ricetta di Fulvio Marino

Fulvio Marino pagnotta

Dalle ultime ricette di Fulvio Marino la ricetta di un altro pane da fare in casa, questa volta la pagnotta bianca classica. E’ il pane che piace a tutti ma per farlo in casa dobbiamo seguire vari passaggi. E’ la ricetta del pane di Fulvio Marino di oggi 20 gennaio 2022. In base alle dosi suggerite facciamo due pagnotte. Possiamo preparare la pagnotta bianca di Fulvio Marino con il lievito madre o co il lievito fresco di birra. Più pieghe e più lievitazioni e avremo il pane bianco E’ sempre mezzogiorno perfetto. Ecco la ricetta da provare, quando abbiamo un po’ di tempo in più.

Ricette Fulvio Marino E’ sempre mezzogiorno – Pagnotta bianca classica

Ingredienti: 500 g di farina 0, 500 g di farina tipo 2, 250 g di lievito madre, 800 g di acqua, 25 g di sale, 15 g di olio 

Preparazione: nella ciotola versiamo la farina 0 e la farina tipo 2, mescoliamo e aggiungiamo quasi tutta l’acqua fredda, circa 600 grammi. Lasciamo da parte 1 ora ben coperto. Solo dopo aggiungiamo il lievito madre o se preferiamo 5 g di lievito fresco di birra sbriciolato, quindi 30 g di acqua. Impastiamo e poi aggiungiamo altri 30 g di acqua, proseguiamo in questo modo fino a quando resta solo un pochino di acqua. Aggiungiamo il sale e il resto dell’acqua, completiamo l’impasto aggiungendo poi l’olio. Copriamo e facciamo lievitare 40 minuti a temperatura ambiente e poi 2 ore in frigo.

Facciamo una piega all’impasto freddo sena toglierlo dalla ciotola. Mettiamo di nuovo in frigo 1 ora e sempre coperto bene. Poi facciamo di nuovo una piega ma versando l’impasto sul tavolo, e di nuovo in frigo ma per 10 ore. Versiamo l’impasto sul tavolo e lasciamolo lì per mezz’ora.

Dall’impasto otteniamo due pagnotte che disponiamo nei cestini infarinati o usiamo la teglia con il canovaccio infarinato. Le pieghe vanno verso l’alto, copriamo e facciamo lievitare 4 ore a temperatura ambiente. Capovolgiamo il pane sulla teglia e con la lametta incidiamo in lunghezza il pane. Mettiamo in forno 25 minuti a 250° e poi 10 minuti a 230°, gli ultimi 5 minuti apriamo un pochino il forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.