Nodi d’amore ripieni, la ricetta di Fulvio Marino

nodi d'amore ricetta

Che idea golosa i nodi d’amore, la ricetta di Fulvio Marino per le ricette di San Valentino ma non solo. Sono cuori, nodi, trecce o quello che preferiamo, diamo noi la forma perfetta, ma tutto ripieno con patè di pomodori secchi. Il risultato dei nodi d’amore di E’ sempre mezzogiorno è anche bello da vedere perché avrà quel rosso che tanto ci piace il 14 febbraio. Non perdete questa e le altre ricette E’ sempre mezzogiorno, le ricette di Fulvio Marino non dolo di oggi 14 febbraio 2022. Ecco come si fa l’impasto per il pane degli innamorati, con zucchero, burro, uova, sarà davvero goloso, perfetto. Ecco la ricetta di oggi di Fulvio Marino.

Ricette Fulvio Marino – Nodi d’amore E’ sempre mezzogiorno

Ingredienti: 1 kg di farina 0, 15 g di lievito di birra, 250 g di uova, 100 ml di latte, 150 ml di acqua, 100 g di zucchero, 250 g di burro, 20 g di sale, 200 g di paté di pomodori secchi

Preparazione: nella ciotola versiamo la farina con il lievito fresco sbriciolato, uniamo le uova che abbiamo anche un po’ sbattuto e il latte, quindi quasi tutta l’acqua. Impastiamo e aggiungiamo lo zucchero, continuiamo a impastare, uniamo il sale e il resto dell’acqua, proseguiamo con l’impasto ma alla fine uniamo il burro morbido un po’ alla volta e il pepe macinato fresco. Abbiamo il panetto che copriamo nella ciotola e mettiamo in frigo per 12 ore.

Versiamo l’impasto freddo sul tavolo leggermente infarinato e stendiamo con il mattarello, spessore circa mezzo cm otteniamo un rettangolo. Adesso versiamo il ripieno, in questo caso il patè di pomodori secchi.

Pieghiamo l’impasto sul ripieno unendo i due lati corti al centro. Allunghiamo il rettangolo passando di nuovo il mattarello e adesso tagliamo a pezzi. Possiamo creare varie forme, se tagliamo tanti rettangoli poi incidiamo da un lato corto e otteniamo tre strisce che intrecciamo e poi diamo la forma del cuore. Possiamo creare anche dei nodi. Mettiamo tutto sulla teglia, copriamo e facciamo lievitare fino al raddoppio, poi tutto in forno a 190° per circa 15 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.