Tresa, la ricetta del pane di Daniele Persegani

tresa sempre mezzogiorno

Al posto di Fulvio Marino oggi 1 marzo 2022 nella cucina di E’ sempre mezzogiorno c’è Daniele Persegani con la ricetta della tresa. La ricetta del pane di Persegani, la ricetta della tresa della nonna, un pane che è buonissimo, soffice, perché nell’impasto c’è lo strutto, c’è il formaggio grattugiato, ci sono i cipollotti che abbiamo soffritto prima di iniziare a impastare. Pochissimo lievito, passaggi semplici e doppia lievitazione. Daniele Persegani suggerisce per la ricetta della tresa anche di mettere in frigo l’impasto tutta la notte. Possiamo poi servire le fette di pane di Daniele Persegani con prosciutto e formaggio o altro. Ecco la ricetta di oggi.

Tresa il pane di Daniele Persegani, la ricetta E’ sempre mezzogiorno

Ingredienti: 500 g di farina 00, 500 g di farina tipo 2, 600 g di acqua, 10 g di zucchero, 130 g di formaggio grattugiato, 60 g di strutto, 5 g di lievito di birra, 2 cipollotti a julienne soffritti, 20 g di sale

Preparazione: nella ciotola versiamo le due farine, sia la 00 che la tipo 2 e poi uniamo il lievito di birra fresco sbriciolato e quasi tutta l’acqua, come procede Fulvio Marino. Adesso aggiungiamo il sale e il resto dell’acqua fredda, impastiamo e uniamo lo zucchero, lo strutto, il parmigiano reggiano grattugiato e anche il cipollotto che abbiamo stufato in padella. Lavoriamo bene il tutto e copriamo l’impasto. Facciamo lievitare per 2 ore a temperatura ambiente.

Dividiamo a metà ma una più grande, in pratica facciamo 2/3 e un 1/3. Adesso lavoriamo le due parti, semplicemente le allunghiamo e formiamo una T con la parte più lunga in orizzontale e la parte più corta in verticale. Così possiamo intrecciare. Disponiamo la treccia sulla teglia foderata con la carta forno, copriamo e facciamo lievitare sempre a temperatura ambiente per altre due ore.

Mettiamo in forno a 220° per 10 minuti e poi a 170° per 25 minuti. La treccia è pronta e possiamo gustarla a fette con prosciutto e formaggio o altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.