La prova del cuoco, la ricetta coscette di pollo ripiene di Joseph Micieli

Un’altra ricetta La prova del cuoco oggi 27 dicembre 2019, la ricetta per fare le coscette di pollo ripiene, una nuova ricetta di Joseph Micieli. Tante le ricette in tv da copiare e a La prova del cuoco del 27 dicembre emozioni e piatti ottimi per una puntata molto gradevole. Si festeggia anche il compleanno di Elisa Isoardi che da un po’ però non assaggia più tutti i piatti come un tempo. Scopriamo con l’affascinante chef Micieli come si possono preparare in modo semplice e veloce delle coscette di pollo farcite con la mortadella, i pistacchi, la salsiccia e il formaggio.

LA RICETTA COSCETTE DI POLLO DI JOSEPH MICIELI – RICETTE LA PROVA DEL CUOCO

Ingredienti coscette di pollo La prova del cuoco: 4 coscette di pollo, 150 g mortadella, 100 g caciocavallo stagionato, 100 g salsiccia, 30 g pistacchi – Contorno: 1 cipolla rossa, 2 patate, rosmarino, olio evo, sale e pepe

Preparazione: iniziamo dal ripieno e nel mixer versiamo la mortadella a pezzi, la salsiccia senza budello e il caciocavallo a pezzi, frulliamo il tutto e otteniamo un composto omogeneo a cui aggiungiamo i pistacchi sgusciati. Amalgamiamo e versiamo il tutto nella sacca da pasticcere.

Togliamo la pelle alle coscette e le intagliamo con un coltello intorno all’osso, lasciamo però la cane attaccata all’osso, Rigiriamo la carne, così spogliamo l’osso e abbiamo una tasca. Farciamo la tasca con il ripieno e facciamo rosolare le coscette in padella con un filo di olio, rosmarino e uno spicchio di aglio. Poi disponiamo nella teglia coperta e completiamo la cottura in forno per 10 minuti a 200 gradi.

Lessiamo le patate e le tagliamo a fette spesse 2 cm e facciamo poi rosolare in padella con il fondo cottura del pollo. Tagliamo a fettine sottile la cipolla e mettiamo in padella, facciamo cuocere e versiamo in una ciotola, condiamo con sale, pepe e capperi, poche gocce di aceto e prezzemolo fresco tritato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.