La ricetta del polpettone di Alessandra Spisni con prosciutto e mortadella, La prova del cuoco

Per la sfida del polpettone a La prova del cuoco oggi 11 febbraio 2020 la ricetta di Alessandra Spisni del polpettone con crudo e mortadella. Un secondo piatto perfetto, la Spisni lo prepara con la polpa di maiale e aggiunge la mortadella e il prosciutto crudo ma è la cottura che è diversa dal solito. La maestra in cucina de La prova del cuoco oggi ha cotto il suo polpettone nel canovaccio, niente forno e niente tegame ma in acqua salata. Una cottura lunga, almeno un’ora e poi serviamo a fette il polpettone con la giardiniera. Forse il contorno questa volta non ci fa impazzire ma per il resto seguiamo la ricetta di Alessandra Spisni per fare il polpettone con crudo e mortadella. Appuntamento a domani con le nuove ricette La prova del cuoco.

LA RICETTA DI ALESSANDRA SPISNI DEL POLPETTONE CON CRUDO E MORTADELLA – RICETTA LA PROVA DEL CUOCO

Ingredienti per il polpettone di Alessandra Spisni: 500 g di polpa di maiale, 100 g di mortadella, 100 g di prosciutto crudo, 4 uova, 150 g di formaggio grattugiato, 1 cipolla, 1 carota, 1 costa di sedano, latte, noce moscata e sale

Preparazione per il polpettone La prova del cuoco: maciniamo la polpa di maiale e aggiungiamo alla mortadella e al prosciutto crudo che abbiamo già tagliato a pezzetti piccoli. Uniamo anche le uova, il latte, il formaggio grattugiato, un po’ di sale e la noce moscata grattugiata. Lavoriamo bene il tutto e otteniamo il classico polpettone.

Avvolgiamo il polpettone in un canovaccio bianco che ovviamente avremo lavato senza ammorbidente. Chiudiamo bene e immergiamo in acqua salata e facciamo cuocere per più di 1 ora. Aggiungiamo nell’acqua anche il sedano, le carote e la cipolla. Avremo più sapore per il nostro polpettone.
Terminata la cottura togliamo il polpettone dal canovaccio e lo tagliamo a fette. Possiamo servire con la giardiniera o con quello che preferiamo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.