Braciole napoletane con scarola, la ricetta E’ sempre mezzogiorno di Roberto Di Pinto

Tra le ricette E’ sempre mezzogiorno di oggi lunedì 16 novembre 2020 la ricetta delle braciole napoletane, la ricetta di Roberto Di Pinto. Un secondo piatto veloce perché mentre cuociono le braciole napoletane lessiamo e ripassiamo la scarola e poi tre salse da preparare in poco tempo. Quindi se in cucina riusciamo ad organizzarci avremo un piatto che sarà il nostro pranzo o la nostra cena. Con tre salse, alla mozzarella, al basilico e ai pomodorini, potremo gustare questi involtini, queste braciole con dentro uvetta, pinoli, pecorino grattugiato e poco altro. Non perdete questa e le altre ricette di oggi di E’ sempre mezzogiorno.

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO OGGI 16 NOVEMBRE 2020 – BRACIOLE NAPOLETANE CON SCAROLA

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: abbiamo le fettine di carne che devono essere sottili, se necessario le battiamo. Condiamo subito con aglio tritato, il pecorino grattugiato, il basilico a pezzettini, i pinoli che però dobbiamo tostare prima in padella. Aggiungiamo anche l’uvetta e possiamo arrotolare la carne ottenendo l’involtino che formiamo con lo stecchino di legno. Aggiungiamo anche un po’ di scorza di limone grattugiata magari sulla carne che disponiamo nella padella con un filo di olio ben caldo. Facciamo rosolare su tutti i lati e aggiungiamo il brodo vegetale. Facciamo cuocere coperto per circa 20 minuti.

Passiamo alla salsa con i pomodorini gialli e nella padella mettiamo un filo di olio, lo spicchio di aglio e i datterini, facciamo andare e togliamo l’aglio, pochi minuti di cottura e possiamo frullare i pomodorini con il sughetto.

Passiamo alla salsa bianca e frulliamo la mozzarella a pezzetti con la panna, un filo di olio e un pizzico di sale, possiamo anche setacciare la salsa.

Passiamo alla salsa verde: velocemente solo per pochi secondi, 10, scottiamo le foglie di basilico e subito dopo le passiamo in acqua e ghiaccio. Scoliamo e frulliamo con un filo di olio, l’amido di mais, basta mezzo cucchiaino, e un pochino di acqua.

Abbiamo le braciole ormai cotte che serviamo con le scarole che come nel modo più classico lessiamo e ripassiamo in padella con olio, aglio, capperi e olive. Completiamo con le tre salse servite a parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.