Pallotte cacio e ova di Salvo Cravero da Ricette all’italiana

La ricetta delle pallotte cacio e ova, la ricetta di oggi 18 dicembre 2020 dello chef che ha affiancato in cucina la bella e brava Annabruna di Iorio mentre Anna Moroni da casa ha seguito attenta la ricetta. Pallotte cacio e ova che lo chef di Ricette all’italiana di questa settimana ha prima fritto e poi passato nel sughetto di pomodori del piennolo. Le pallotte cacio e ova sono facile e veloci da fare, molto golose e il suggerimento è di servirle anche come antipastino. Possiamo anche non friggerle e cuocerle direttamente nel sughetto di pomodoro o condirle fritte con altro. Sono tantissime le Ricette all’italiana da copiare tra tradizione e ricette nuove e originali.

RICETTE ALL’ITALIANA: FACCIAMO LE PALLOTTE CACIO E OVA

Ingredienti per le pallotte cacio e ova: 200 g di pancarrè o altro pane senza crosta, 100 g di pecorino grattugiato, aglio semifresco, 1 uovo, 500 g di pomodoro del piennolo, cipolla semifresca, timo, zeste di limone, prezzemolo, olio di oliva, sale, pepe, olio di semi di arachide

Preparazione: togliamo la crosta dalle fette di pancarrè, ovviamente possiamo anche usare il pane classico, le fette di pane a cui togliamo ugualmente la crosta. Tagliamo poi il pane a cubetti.

Nella ciotola versiamo il pane, il formaggio grattugiato, l’uovo, aglio tritato e il prezzemolo tritato. Iniziamo a impastare bene schiacciando il pane. Se abbiamo una consistenza troppo morbida aggiungiamo altro formaggio grattugiato. Facciamo le palline di impasto, grandi come una noce.

Nella pentola facciamo andare i pomodorini tagliati a metà con un po’ di olio di oliva, la cipolla e saliamo, facciamo cuocere e poi frulliamo. 

Friggiamo le pallotte in olio profondo e ben caldo, scoliamo su carta da cucina e mettiamo nella pentola con il sughetto di pomodorini. Completiamo con la scorza di limone grattugiata, facciamo insaporire e serviamo ben calde le pallotte cacio e ova. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.