Peperoni imbottiti, la ricetta di Giusina in cucina

La ricetta dei peperoni imbottiti di Giusina in cucina è una vera bontà, con ingredienti che molto probabilmente non tutti utilizzano con i peperoni. Giusi Battaglia però ci propone la golosa cucina palermitana e quindi uvetta, pinoli, aglio ci sono spesso. E’ un modo diverso di farcire i peperoni, molto semplice, niente riso, niente carne, niente tonno o altro, è una ricetta della tradizione siciliana, anzi della tradizione palermitana. Ecco come si fanno i peperoni imbottiti, la ricetta dei peperoni ripieni come ha mostrato Giusina in cucina nella puntata del 16 gennaio 2021. Non perdetele altre ricette della stessa puntata, la ricetta dei carciofi e il dolce.

LA RICETTA DI GIUSINA IN CUCINA DEI PEPERONI IMBOTTITI

Ingredienti: 4 peperoni, 1 cipolla, 1 spicchio di aglio, sale, pepe, 1 ciuff di prezzemolo, 1 cucchiaio di uvetta, 1 cucchiaino di pinoli, olio di oliva, passata di pomodoro, 100 g di primo sale o provolone, 100 g di pangrattato, 100 g di salame a dadini, 3 cucchiai di pecorino grattugiato, 1 ciuffo di basilico

Preparazione: nel tegame facciamo appassire bene la cipolla a fettine con un po’ di olio di oliva. Aggiungiamo il pane grattugiato. Abbiamo già ammollato l’uvetta la strizziamo e aggiungiamo nel tegame, uniamo i pinoli e macchiamo il tutto con un po’ di passata di pomodoro, mescoliamo, saliamo e pepiamo. Solo dopo aggiungiamo il salame a dadini piccoli, l’aglio tritato o a pezzetti molto piccoli, anche il prezzemolo tritato, mescoliamo e togliamo dal fuoco. Poi aggiungiamo il provolone a dadini e mescoliamo aggiungendo anche il pecorino grattugiato. 

Puliamo i peperoni, tagliamo la parte alta, il coperchio, togliamo i filamenti e i semini. Possiamo anche tagliarli a metà ma Giusina suggerisce id farli così quando abbiamo un ripieno di carne che ha bisogno di più calore e una migliore cottura. 

Farciamo i peperoni, chiudiamo e sembreranno intatti. Mettiamo in forno per almeno 30 – 40 minuti a 180 gradi statico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.