Gattò di patate di Mattia e Mauro Improta, le ricette E’ sempre mezzogiorno da Napoli

Gattò di patate di Mauro Improta, la ricetta E’ sempre mezzogiorno di oggi 27 gennaio 2021. Nessun errore nello scrivere il nome della ricetta, del piatto di Mauro Improta, è napoletano, non francese ed è quindi una ricetta diversa, golosa, perfetta anche per chi è intollerante al glutine se non aggiungiamo pane grattugiato. La ricetta del gattò napoletano di Mauro Improta prevede ovviamente il pane grattugiato per gratinare in modo perfetto. In più chips di parmigiano e foglie di basilico fresco per decorare. Va mangiato caldo, un gattò di patate alla napoletana, una delle ricette E’ sempre mezzogiorno di oggi da non perdere. 

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO – LA RICETTA DEL GATTO’ DI PATATE DI MAURO IMPROTA

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: lessiamo le patate, peliamo e schiacciamo ancora calde. Tagliamo a dadini il prosciutto cotto, la scamorza affumicato, la mozzarella, il salame napoletano.

Nella ciotola versiamo le patate schiacciate, il formaggio grattugiato, un uovo ma se necessario poi ne aggiungiamo un altro, come suggerisce Mauro. Amalgamiamo e aggiungiamo il burro a pezzetti, mescoliamo per fare sciogliere e poi aggiungiamo gli ingredienti tagliati a dadini, quindi provola, salame, prosciutto cotto, mozzarella. Amalgamo unendo anche sale e pepe, mescoliamo bene il tutto.

Possiamo versare tutto nello stampo imburrato oppure facciamo come Improta: Sulla teglia da forno disponiamo il foglio di carta forno e l’anello d’acciaio imburrato e spolverato con il pane grattugiato. Versiamo tutto il composto nella sacca da cucina e creiamo nell’anello delle strisce di composto. Aggiungiamo sopra pepe fresco macinato, il salame a dadini e formaggio grattugiato. Decoriamo con ciuffi di composto, usiamo quindi la bocchetta rigata. Completiamo con ciuffetti di burro, formaggio grattugiato e pane grattugiato. 

Mettiamo in forno a 190° C per 30 minuti, facciamo gratinare bene. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.