Fritto di pesce e ortaggi, la ricetta perfetta di Gian Piero Fava

La ricetta del fritto di pesce e ortaggi di Gian Piero Fava, la ricetta E’ sempre mezzogiorno di oggi 15 febbraio 2021 ma in realtà sono più ricette in una. Gian Piero Fava nella cucina d E’ sempre mezzogiorno ha mostrato con gran cura come si friggono i vari tipi di pesce e gli ortaggi, le verdure. La tempura, la farina classica o la semola. Ovviamente vanno utilizzate anche padella diverse, non si frigge tutto nello stesso olio. Il pesce in tempura va fritto a parte, così come il pesce passato nella farina di semola e così via. Non perdete questa e le altre ricette E’ sempre mezzogiorno, l’ottima ricetta del pesce fritto, degli ortaggi fritt, della tempura di Gian Piero Fava. 

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO DI GIAN PIERO FAVA – LA RICETTA DEL FRITTO DI PESCE E ORTAGGI

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: per la tempura versiamo nella ciotola acqua, farina, un po’ di uovo, amido di masi e misceliamo con la frusta a mano ma senza mescolare troppo. Attendiamo 10 minuti.

Intanto, laviamo le verdure, tagliamo a bastoncini, a julienne, e passiamo nella farina, pochissima farina. Versiamo le verdure infarinate nella tempura. Friggiamo così le zucchine, il sedano di Verona e la carota. Usiamo l’olio di semi di arachidi. Facciamo dorare e scoliamo su carta da cucina. Abbiamo un po’ una frittata.

La stessa tempura la usiamo per i gamberi, procediamo come abbiamo fatto con gli ortaggi.

Passiamo gli scampi nel latte e scoliamo, passiamo poi nella semola, impaniamo. Friggiamo in olio ben caldo e profondo.

Le alici ben pulite le passiamo nella farina bianca e friggiamo. Le triglie invece le infarina con la semola e friggiamo anche queste subito. Scoliamo sempre la frittura su carta da cucina. I calamari li tagliamo a rondelle e passiamo nella farina bianca. 

Serviamo sulla base di verdure fritte, salate e pepate, tutto il pesce ben caldo e salato solo alla fine. Pomodoro, limone e olio di oliva, frulliamo il tutto e abbiamo la salsa per accompagnare il fritto. Completiamo con menta fresca. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.