Polpette di ceci con cipolle in agrodolce, la ricetta di Zia Cri

La ricetta delle polpette di ceci con cipolle in agrodolce di zia Cri, la ricetta E’ sempre mezzogiorno di oggi 17 febbraio 2021. Un secondo piatto ottimo, anche un piatto unico perché nella ricetta ci sono ceci e patate. Zia Cri cuoce le polpette di ceci e patate al forno a volendo possiamo friggerle oppure cuocerle nel sugo di pomodoro. Facile la preparazione delle cipolle in agrodolce, un modo per aggiungere qualcosa di umide alle polpette che in forno diventano croccanti e un po’ troppo asciutte. Di certo le polpette fatte con i ceci sono perfette come ricette della salute e piaceranno anche ai più piccoli. Non perdete questa e le altre ricette di Antonella Clerici e Zia Cri, le ricette di E’ sempre mezzogiorno.

RICETTE E’ SEMPRE MEZZOGIORNO DI ZIA CRI – LA RICETTA DELLE POLPETTE DI CECI CON CIPOLLE IN AGRODOLCE

Ingredienti: li trovate nelle foto in basso

Preparazione: abbiamo i ceci già lessati, comprati già pronti o messi a bagno tutta la notte e poi cotti in acqua. Lessiamo anche le patate con la buccia, peliamo. 

passiamo i ceci bolliti con le patate lessate. Usiamo il passaverdure per eliminare le bucce dei ceci. Aggiungiamo il parmigiano reggiano grattugiato, le uova, il sale, il pepe, il prezzemolo tritato, amalgamiamo il tutto, otteniamo un composto omogeneo.

Otteniamo delle polpettine che passiamo nel pane grattugiato. Spennelliamo con l’olio di oliva e adagiamo le polpette di ceci sulla teglia foderata con la carta forno. Mettiamo in forno per 15 minuti circa a 180 – 200° C, diventano croccanti. 

Tagliamo a fettine le cipolle rosse, facciamo rosolare in padella con un filo di olio, aggiungiamo lo zucchero e l’aceto, facciamo sfumare e poi appassire le cipolle. 

Serviamo le polpette con le cipolle in agrodolce. Ovviamente possiamo anche friggere le polpette e cuocerle nel sugo di pomodoro.

Serviamo le polpette con le cipolle in agrodolce. Ovviamente possiamo anche friggere le polpette e cuocerle nel sugo di pomodoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.