Insalata di stoccafisso alla ligure, la ricetta di Ivano Ricchebono

La ricetta dell’insalata di stoccafisso alla ligure, la ricetta di Ivano Ricchebono di oggi 28 aprile 2021 per E’ sempre mezzogiorno. Un secondo piatto ottimo e apprezzato anche da Evelina Flachi. Una ricetta con lo stoccafisso perfetta per la cena o per il pranzo. Olive taggiasche e cipolla per rendere l’insalata di stoccafisso e patate novelle più golosa. Lo chef ligure che oggi ha raccontato del messaggio inviato ieri ad Elisa Isoardi ci propone sempre ricette originali. Non perdete questa e le altre ricette di E’ sempre mezzogiorno, ecco come si fa una gustosa insalata con lo stoccafisso, la ricetta dello stoccafisso alla ligure con patate e cipolle. 

E’ SEMPRE MEZZOGIORNO IVANO RICCHEBONO – LA RICETTA DELL’INSALATA DI STOCCAFISSO ALLA LIGURE

Ingredienti: 1 baffa di stoccafisso, 1 cipolla bionda, 1 carota, 1 spicchio d’aglio, 200 g di patate novelle, 2 acciughe, ½ l di aceto bianco, ½ l di vino bianco, 1 cipolla rossa, 300 g di pomodori piccadilly, 1 mazzetto di prezzemolo, 50 g di olive taggiasche, origano, alloro, sale e pepe, olio evo 

Preparazione: facciamo bollire lo stoccafisso tagliato a metà, togliamo le lische e la pelle. Nella pentola aromatizziamo l’acqua con carota, cipolla bionda e spicchio di aglio, uniamo lo stoccafisso e lasciamo cuocere per 5 minuti poi scoliamo.

Laviamo bene le patate novelle, le peliamo, tagliamo a metà e facciamo cuocere fino a quando si ammorbidiscono. Nella padella scaldiamo l’olio e aggiungiamo le acciughe, facciamo sciogliere.

In un’altra pentola mettiamo a bollire aceto e vino bianco con una foglia di alloro, dopo 5 minuti versiamo il liquido sulla cipolla rossa che abbiamo tagliato a spicchi, teniamo da parte.

Mettiamo lo stoccafisso a pezzetti nella ciotola, aggiungiamo le patate, i pomodori tagliati in quattro, origano, prezzemolo fresco tritato, le acciughe sciolte in padella, mescoliamo e serviamo completando con le olive taggiasche e la cipolla aromatizzata. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.