Frittata primaverile al forno, la ricetta di Tessa Gelisio

La ricetta di una frittata al forno, la frittata primaverile di Tessa Gelisio per Cotto e Mangiato. Puntata del 19 maggio 2021 e la frittata è con patate, zucchine e cipollotti. Tessa Gelisio spiega nel dettaglio come tagliare le verdure, come cuocerle in modo perfetto e ci sembra che il gusto possa essere davvero ottimo. Patate, zucchine e cipollotti è la scelta di Cotto e Mangiato per la ricetta della frittata di primavera. Le patate le cuociamo prima al vapore per pochi minuti e poi le ripassiamo in padella. Ecco dalle nuove ricette di Tessa per Cotto e Mangiato la ricetta della frittata primaverile.  Non perdete questa e le altre ricette in tv su Italia 1.

RICETTE COTTO E MANGIATO – LA RICETTA DELLA FRITTATA PROMAVERILI IN FORNO 

Ingredienti e preparazione: peliamo due patate e le tagliamo a fette tonde, le lessiamo pochi minuti nella pentola a pressione, così rimangono un po’ croccanti. Le patate poi le ripassiamo in padella con olio di oliva caldissimo. Scoliamo su carta da cucina per eliminare l’unto in eccesso e saliamo.

Tagliamo a rondelle 320 g di zucchine. Tagliamo nel senso della lunghezza cipollotti. In una padella versiamo un po’ di olio di oliva e lo spicchio d’aglio, aggiungiamo le zucchine e saliamo. In un’altra padella versiamo solo l’olio di oliva e facciamo cuocere il cipollotto, saliamo. Lasciamo croccanti perché poi completeremo la cottura in forno. 

Nella ciotola rompiamo 6 uova con 30 g di formaggio grattugiato e un po’ di latte. 

Prendiamo una tortiera con cerniera, foderiamo con la carta forno e disponiamo le patate, le zucchine, poi i cipollotti e alla fine le uova con il formaggio e il latte. Mettiamo in forno a 180° C per 20 minuti. Abbiamo una frittata semplice, sana e saporita. Possiamo servire fredda o calda e magari aggiungiamo un contorno di verdure, anche dei pomodorini conditi con semplice sale, olio e origano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.