Polpette gialle, la ricetta di Roberta Lamberti

polpette gialle è sempre mezzogiorno

La ricetta delle polpette gialle, le polpette di Roberta Lamberti da E’ sempre mezzogiorno. Puntata del 7 marzo 2022 per Antonella Clerici e Roberta Lamberti ci regala un’altra ricetta di polpette. Sono davvero tante le idee che suggerisce ogni volta nella cucina di Rai 1. Tantissime le polpette che possiamo portare in tavola evitando la carne e questa volta con la Lamberti facciamo le polpette di ricotta. Seguiamo con attenzione i semplici passaggi della ricetta E’ sempre mezzogiorno per ottenere polpette che non si rovinano durante la frittura. Questa volta le polpette le facciamo solo fritte. Il consiglio è di usare la ricotta vaccina, poi sia il formaggio parmigiano che pecorino, pepe, 1 uovo e lo zafferano, ovviamente olio per friggere e le polpette gialle in poco tempo sono pronte. Ecco la ricetta delle polpette con la ricotta e lo zafferano.

Polpette gialle ricetta Roberta Lamberti – E’ sempre mezzogiorno

Ingredienti: 400 g di ricotta vaccina, 1 bustina di zafferano, 100 g di formaggio grattugiato, 50 g di pecorino, 1 uovo, Farina di mais, Pepe nero, Olio di semi per friggere

Preparazione: la ricotta la lavoriamo, la setacciamo così sarà più cremosa e aggiungiamo lo zafferano polvere, amalgamiamo e uniamo i formaggi grattugiati, sale solo è necessario, pepe e anche 1 uovo intero, amalgamiamo bene il tutto. Copriamo la ciotola e mettiamo in frigo almeno 30 minuti.

Con il composto freddo formiamo le polpette, non troppo grandi, ci aiutiamo con le mani bagnate, poi passiamo le polpette con delicatezza nella farina di mais.

Versiamo abbondante olio di semi in una padella non troppo grande, facciamo scaldare bene e friggiamo le polpette. Si devono ben dorare e poi scoliamo su carta da cucina per eliminare l’unto in eccesso. Possiamo servire con un contorno se vogliamo preparare un secondo piatto oppure senza aggiungere altro per un aperitivo molto goloso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.