Melanzane tostate alla mediterranea, ricetta di Andrea Ribaldone

melanzane ricette ribaldone

Un secondo piatto con la melanzana, una ricetta originale di Andrea Ribaldone suggerita oggi 23 maggio 2022 nella cucina di E’ sempre mezzogiorno: melanzane tostate alla mediterranea. Questa volta niente carne ma la ricetta con le melanzane, una ricetta facile e di certo da provare, solo che la cottura della melanzana lascia un attimo perplessi. Con la ricetta delle melanzane tostate di Andrea Ribaldone prepariamo anche la salsa di pomodoro veloce e anche la salsa di basilico. Con il miele e l’aceto di mele e poco altro mariniamo le melanzane, iniziamo da qui per ottenerle golose, tostate, diverse dal solito. Ecco la ricetta E’ sempre mezzogiorno di Andrea Ribaldone ma non perdete le altre ricette in tv con Antonella Clerici.

Ricette Andrea Ribaldone E’ sempre mezzogiorno – Melanzane tostate mediterranea

Ingredienti: 2 melanzane grandi, 50 ml di aceto mele, 50 g di miele, 300 ml di acqua, 100 ml di olio evo, 250 g di salsa di pomodoro, 40 g di basilico fresco, 30 g di formaggio grattugiato, 5 g di origano secco, olio evo, sale

Preparazione: laviamo le melanzane, togliamo la buccia e otteniamo un grosso rettangolo con tutta la melanzana, dividiamo in due e mariniamo. Per marinare mescoliamo l’acqua con il miele, l’aceto di mele e l’olio di oliva, versiamo sulle melanzane e lasciamo così per 20 minuti. Scaldiamo bene la padella antiaderente e scottiamo su tutti i lati le melanzane.

Versiamo la salsa di pomodoro in una pentola piccola, aggiungiamo un pochino di olio e facciamo cuocere 15 minuti.

Passiamo alla crema di basilico che facciamo frullando il basilico fresco in un bicchiere alto freddo perché tenuto in frigo, aggiungiamo anche l’olio freddo e il formaggio grattugiato.

Adesso componiamo il piatto, serviamo le melanzane che tagliamo a fette spesse come si fa con la carne, condiamo con la salsa di pomodoro e con la crema di basilico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.