Polpette di tacchino al curry con salsa e insalata, ricetta Francesca Marsetti

Facciamo subito le polpette di tacchino servite con una golosa salsetta, la ricetta di Francesca Marsetti
polpette tacchino marsetti

 

Un secondo piatto per tutti con le nuove ricette E’ sempre mezzogiorno, le polpette di tacchino al curry di Francesca Marsetti. Le polpette sono sempre semplici da preparare e le polpette di tacchino sono una gustosa idea per tutta la famiglia. Tra le ricette di Francesca Marsetti un altro piatto completo perché serve le polpette di tacchino con una salsa fredda ai peperoni rossi e un’insalatina. La salsa è solo per gli adulti se aggiungiamo il peperoncino fresco. Come sempre non perdete questa e le altre ricette E’ sempre mezzogiorno, le ricette del 22 settembre 2022 e le altre suggerite nella cucina di Rai 1 di Antonella Clerici.

Polpette di tacchino al curry ricetta Francesca Marsetti – E’ sempre mezzogiorno

Ingredienti per le polpette: 500 g di macinato di tacchino, 30 g di scalogno, curry verde, 300 g di pane bianco, 160 g di latte, olio evo, sale e pepe
Per la salsa: 2 peperoni rossi, Peperoncino fresco, 50 g di zucchero, 30 ml di aceto, 2 g di amido di mais
Per decorare: 3 carote, 1 iceberg, germogli misti

Preparazione: tagliamo a fettine la cipolla e facciamo andare in padella con un pochino di olio e un pochino di acqua, attenzione a non farla bruciare, aggiungiamo il curry e stufiamo.

In una ciotola sbricioliamo la mollica di pane e aggiungiamo il latte, amalgamiamo. Uniamo la cipolla pronta e amalgamiamo. Aggiungiamo il macinato di tacchino e amalgamiamo completando con sale e pepe. Formiamo le polpette ma non troppo grandi. Rosoliamo in padella le polpette con un po’ di olio, copriamo in cottura, si devono ben dorare.

Passiamo alla salsa e nella pentola mettiamo i peperoni a pezzi, il peperoncino, zucchero, aceto, sale e facciamo cuocere. Poi frulliamo e facciamo raffreddare. Serviamo le polpette di tacchino al curry con la salsa di peperoni fredda. Completiamo con un’insalatina di iceberg, carote e germogli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.