Hillary Clinton, il crollo anche fisico dopo la sconfitta (Foto)

Hillary Clinton (foto) ha parlato in pubblico per la prima volta dopo l’inattesa sconfitta, dopo l’elezione di Donald Trump. Era sicura di diventare lei la nuova presidente degli Stati Uniti d’America e la sua delusione l’abbiamo vista tutti, subito. Per la prima volta Hillary Clinton ha confidato quale è stato il suo stato d’anima in questi giorni, una settimana terribile per lei, una settimana che sembra averla segnata anche fisicamente. L’ex first lady ieri sera era a Washington per la serata di gala annuale organizzata dal Childrens’ Defense Fund; per lei non è stato facile uscire di casa ed essere presente all’evento. Con immensa sincerità ha confidato il suo stato d’animo e le foto del prima o dopo la sconfitta della Clinton mostrano anche di più delle sue parole.

Ci sono state volte, in quest’ultima settimana, in cui l’unica cosa che volevo fare era raggomitolarmi con un buon libro e non uscire mai più di casa” ha commentato ieri sera aggiungendo: “Lo ammetto, venire qui stasera per me non è stata la cosa più facile. So che molti di voi sono profondamente delusi dai risultati delle elezioni. Lo sono anche io, più di quanto potrò mai esprimerlo”.

Ed ecco alcune foto del prima e dopo

Le foto di Melania Trump, il suo sguardo diventa un tormentone – clicca qui

E’ la Bbc online che riporta il discorso di Hillary Clinton, un discorso davanti ad una platea che l’ha subito omaggiata con una standing ovation: “So che nell’ultima settimana molti si sono chiesti se l’America è il Paese che pensavamo che fosse – ha continuato – Le divisioni messe a nudo da questa elezione sono profonde, ma per favore ascoltatemi quando dico che l’America vale la pena. I nostri figli valgono la pena. Credete nel nostro Paese, battetevi per i nostri valori e non vi arrendete mai. Mai”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.