Maria Teresa Ruta derubata e picchiata confida cosa è accaduto anni fa


Maria Teresa Ruta ospite della trasmissione Dalla vostra parte di Rete 4 ha confidato un drammatico episodio di qualche anno fa. La conduttrice vittima di due ragazzi, due immigrati che l’hanno derubata e riempita di botte. Un racconto doloroso ancora oggi per Maria Teresa Ruta e dalle sue parole non è difficile comprendere la violenza subita. Il suo errore fu quello di denunciare subito l’aggressione, ma la Ruta rimase in silenzio per non dare un dolore ai suoi genitori, non voleva spaventarli, così le manco il coraggio. E’ un ricordo che alla conduttrice fa ancora tanto male, era un ferragosto di un po’ di anni fa, erano le due del pomeriggio e lei si trovava a Roma in Pizza Santa Maria in Trastevere. Maria Teresa Ruta confida nel dettaglio cosa è accaduto. Era a Roma per tentare la fortuna e racconta che aveva fatto un po’ di provini; nella sua borsetta il denaro per prendere il treno e tornare dai suoi genitori.

Dietro di me ho sentito dei passi, erano due ragazzi. Non ho badato più di tanto ma ho allungato il passo ed il cuore ha iniziato a battere. Quando sono arrivata sotto il mio appartamento, ho aperto il portone e in un attimo me li sono trovati dietro – continua Maria Teresa Ruta aggiungendo il seguito – Mi hanno spinta, mi sono ritrovata per terra.

Lì per lì non riuscivano a togliermi la borsa perché la tenevo bene. Mi hanno strappato gli orecchini, la collana e poi hanno visto che nessuno stava ascoltando le mie urla. Così hanno deciso di divertirsi un po’, strappandomi gli indumenti. Io ho cominciato a scalciare e loro mi hanno riempita di botte. Stavo per perdere i sensi, poi sono svenuta”. Oggi sa che avrebbe dovuto denunciare. “Noi donne siamo vittime degli immigrati” commenta sapendo bene che quel ricordo non andrà mai via dalla sua mente insieme alla paura che possa accadere ancora e non solo a lei. Conclude consigliando a tutte le donne di denunciare e di non abbassare mai la test

Commenta l'articolo