Anche Andrea Zenga positivo al coronavirus: colpa del traghetto?

Aumentano i positivi al coronavirus e anche Andrea Zenga è tra i personaggi famosi che hanno annunciato di essere stati contagiati. Il figlio di Walter Zenga e Roberta Termali poche ore fa ha confidato tra le storie Instagram che potrebbe avere preso il Covid – 19 sul traghetto di ritorno dalla Sardegna. Ha viaggiato con persone che sono poi risultate positive, pensa quindi di avere contratto lui il virus a causa di altri passeggeri. Andrea Zenga ha ricevuto questa mattina l’esito del tampone e se già prima era in quarantena adesso sa che dovrà restare a lungo chiuso in casa. Una vacanza meravigliosa che adesso gli costa un sacrificio che avrebbe volentieri evitato ma è consapevole di essere fortunato perché sta bene.

IL MESSAGGIO DI ANDREA ZENGA PER ANNUNCIARE CHE HA IL CORONAVIRUS

“Ciao a tutti. Stamattina ho ricevuto l’esito del tampone e sono risultato positivo al Covid-19. Ringrazio Dio di non avere sintomi ed il mio pensiero va a chi sta soffrendo a causa di questo virus”, l’ex protagonista di Temptation Island ha un pensiero per chi non è fortunato come lui e mette in guardia tutti: “E’ capitato anche a me come sarebbe potuto capitare a chiunque altro”.

Poi il suo punto di vista sul come e quando avrebbe contratto il virus che oggi lo obbliga a restare in casa da solo: “Ho viaggiato su un traghetto nel quale sono risultati passeggeri infetti e ho probabilmente contratto il virus in quell’occasione”. Sa che può contare sui suoi follower, non sarà quindi così terribile la sua quarantena: “Ringrazio tutti voi per i messaggi che mi avete mandato in questi giorni e che mi hanno accompagnato nell’attesa del risultato. Saranno giorni di clausura nei quali continuerò a tenervi aggiornati sul mio stato e sarò molto felice di rispondere ai vostri messaggi – e conclude – Non potete immaginare quanto, in un momento come questo, sia fantastico sentirvi vicini e sapere che ci siete”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.