Uomini e Donne, Karine costretta ad abbandonare: l’intervista

Oggi abbiamo appreso facendo il nostro classico giro qua e là su Facebook che una delle protagoniste del trono over di Uomini e Donne non ci farà più compagnia. Parliamo di Karine Leclere che non ha deciso per sua volontà di andare via ma che non è stata chiamata dalla redazione per le prossime puntate da registrare in quanto, il suo percorso non era ultimamento molto interessante. Noi abbiamo avuto il piacere di intervistare Karine che adesso avrà più tempo da dedicare al suo ruolo di mamma. Karine ci ha raccontato come è stata la sua esperienza a Uomini e Donne e si è anche tolta qualche sassolino dalla scarpa. Non aggiungiamo altro: per voi la lunga e dettagliata intervista. Ringraziamo Karine per la disponibilità.Ciao Karine, abbiamo letto sul tuo profilo facebook che la tua avventura a uomini e donne si è conclusa…ci spieghi meglio quello che è successo?

Ciao, in realtà mi ero già accorta da un pò di avere meno spazio per esprimermi senza capirne il motivo.questa settimana è stata l’unica da marzo dell’anno scorso in cui non ho sentito nessuno “pretendente ” al telefono. Fino a pochi giorni fa ero stata chiamata diverse volte della redazione per comunicarmi la data in cui mi sarei dovuto recare a Roma per registrare la puntata.la data è stata cambiata 3 volte ed ero rimasta alla loro telefonata di domenica scorsa in cui mi si era stata detto che era stato fissata a giovedi. Ieri pomeriggio ricevo una telefonata della redazione: ciao Karine,come stai?io:bene anche se questa settimana è stata un pò vuota perchè non ho sentito nessuno….loro:ti volevo dire che registriamo domani…io:domani?????? loro: si,e per questa ragione non t’invitiamo questa volta…io:ah bene…loro:si anche perchè non hai sentito nessuno e dobbiamo dare spazio ad altre persone…ma non è detto che nno ti richiameremo..stavo per rispondere..tutto ,ma non prendetemi per fessa…però l’ho solo pensato

Sono rimasta delusa,inutile negarlo, ho sempre creduto molto nella possibilità di trovare una persona in quel contesto puntando sul fatto che mi vedevano in tanti anche da fuori.

Non criticherò il loro lavoro perchè considero che sono molto bravi ..l’ho sempre detto ..ed è anche ovvio che loro non possono affezionarsi ad ogni singolo partecipante perchè non potrebbero piu svolgere i l loro lavoro seriamente..non devono essere di parte. Devono rimanere neutri e ci sta…Ma non cambia il fatto che lavorano con delle persone e con la loro sensibilità, quindi essere scaricata senza una spiegazione tangibile ferisce e delude.

Quello che fa stare male è che per 6 mesi ti sei confidata del tutto su cose anche molto personali con delle persone che stavo considerando quasi come una seconda famiglia.

karine 1

Il programma non ti ha regalato il principe azzurro…Che uomo vorresti al tuo fianco?

Ho bisogno di un uomo che fa venire a galla la mia dolcezza e la mia sensibilità…ne ho tanto dentro di me ma l’ho sepolta dalle tante ferite e delusioni..non sono una persona facile, schietta impulsiva ed esigente ma per l’uomo giusto darei la mia anima. Ho preso tante decisioni da sola per tanti anni e adesso ho bisogno di un uomo che mi protegge da tutti e da me stessa ..è facile che io mi senta un pesce fuor d’acqua perchè sono piena di contraddizioni:tatuata ma con valori antichi inculcati dai imei genitori che io ringrazio per questo… Apparentemente trasgressiva e invece con una vita molto tranquilla…Ho bisogno di un continuo dialogo e confronto con l’uomo che mi sta vicino

Hai passat quasi un anno o forse di più in studio…Qual è il ricordo che terrai di più nel cuore?

Beh ,diciamo la verità ho tanti bei ricordi,mi sono divertita moltissimo all’inizio e ho conosciuto belle persone come Paola, Ginevra e Bruna. Adesso come adesso il ricordo che di piu mi ha colpito…

Tante signore nel programma tutte in cerca dell’amore…secondo te chi lo troverà e chi invece è li solo per altri motivi?

Non farò nomi su chi secondo me va li per non trovare una persona e chi invece va li per scaldare la sedia..non voglio. Non sono nella testa delle persone e non ho nessuna certezze a riguardo; io ho fatto il mio percorso in buona fede, forse sono stata troppo ingenua…

karine 3

Qual è la coppia nata nel programma che t è piaciuta di più?

La coppia che mi è piaciuta di più: Paola e Leoluca senza dubbi !!! Anche perchè l’ho vissuto dall’inizio

Passiamo all’argoment sfilate: ti sei divertita? Com’era scegliere il look e quale hai proferito? Tasto dolente: che ci dici di Anahi? Prima sempre complimenti e poi??

Per quello che riguarda le sfilate..ci ho sempre messo i lcuore..il vestire è una mia passione quindi era anche un divertimento andare in cerco nei miei armadi (strapieni) dell’outfit giusto; mi piaceva molto il look che avevo scelto per la prima notte di nozze ed era ovvio che era molto costruito ma era voluto…ha vinto una vestita da anahi con un paio di decolettè di camosci nere e un regiseno di quelli tutto fuori che sexy in tessuto tecnico….mah…. sono state fatte anche battute molto spiacevole sul mio conto ma sono rimasta zitta perchè non mi sembrava il caso di rilevare…ma bisogno a dire che la “stylist” e il suo team hanno veramente fatto fuori del vaso come si dice. dovevano accontentarsi di criticare ivestiti,il modo in cui camminiamo, la pettinatura ma niente di più..quando l’Anahi ha detto a proposito della mia critica di Rossella: “la critica di Karine lascia il tempo che trova visto che da quello che so io non lavora da nessuna parte..” è stato offensivo e fuori luogo.ha messo in dubbio le mie competenze professionale solo perchè non lavoro da 3 anni.ma prima per 22 anni ho gestito collezioni..allora cosa vuole dire che tutte le persone disoccupate in Italia non hanno diretto alla parola e non lavorano perchè non sono in grado di svolgere il loro lavoro?

Inoltre l’ultima volta la sarta ha detto: “se gli piace tanto parigi che ci tornasse pure…” critica a sfondo razzista, inaccetabile.Vivo in italia da 25 anni ,è i lmio paese d’adozione e la considero la mia seconda patria; dirmi ,tornatene è casa è pura cattiveria e va al di fuori del loro ruolo. Nello stesso rvm,hanno sottointeso che facevo la prostituta :chi sa quante passegiate ha fatto da sola in quel quartiere?? accompagnata di grasse risate..hanno confuso Montmarte e Pigalle evidentemente.

Anahi con la scelta di vestiti che ha a disposizione non ha mai vestito nessuno in modo perfetto ..mai una volta in cui si poteva dire: favoloso. Il suo cambiamento di atteggiamento nei miei confronti ?mah…non lo so ..forse perchè nel primo rvm ho detto che era in po scarsa appena si trattava di essere un pò piu estrosa e modaiola..sapiate che per la finalissima mi aveva preparato un vestito inguardabile !una specie di gonna pantalone con una gamba di tulle con volant e l’altra di damascato!!piuttosto di indossare quella cosa orrenda avrei riffiutatto di sfilare..mi sono stati proposto altri 2 vestiti e ho scelto alla meno peggio.

 

Adesso cosa farai di bello nelle tue giornate da single?

Adesso tornerò a cercare lavoro e a mandare CV che non ricevono mai risposta,ho una esperienza di oltre 20 anni come fashion designer nell’abbigliamento donna e denim.è una settore completamente in crisi .ho un figlio da mantenere e non ho problemi a fare qualsiasi altro lavoro (onesto ovviamente) ma sono troppo vecchia per fare la commessa e senza esperienza per fare la cameriera..cosi mi rispondono…all’età di 5 anni ho deciso che avrei fatto la stilista e cosi è stato quindi adesso devo pensare in quale settore potere realizzarmi. Ovviamente devo ringraziare Anahi per le sue preziose critiche..mi hanno cambiato la vita e grazie a lei adesso ho imparato a vestirmi bene sarò sempre in debito!!
Inoltre la mia intenzione non era di trovare un lavoro in tv quindi anche se ne so più di lei non aveva da temere.Anche perchè io non ho le conoscenze giuste!

Seguici anche su Instagram

3 responses to “Uomini e Donne, Karine costretta ad abbandonare: l’intervista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.