Una grande famiglia 2 anticipazioni prima puntata 21 ottobre 2013

Con grande anticipo torna su Rai 1 la fiction Una grande famiglia 2 e arrivano puntualissime le anticipazioni della prima puntata in onda il 21 ottobre 2013. Diciamo con grande anticipo perchè da palinsesto, la seconda stagione di Una grande famiglia sarebbe dovuta partire nel mese di novembre ma la Rai ha cambiato le carte in tavola. Prima di partire con le anticipazioni un brevissimo riassunto dell’ultima puntata: la famiglia Rengoni è serena ma allo stesso tempo un alone di mistero continua ad aleggiare intorno alla villa. Chiara e Raoul si sono ritrovati e vorrebbero iniziare una nuova storia mentre Laura dopo aver scoperto l’omosessualità di suo figlio si trasferisce nella villa…Calma apparente sconvolta dal ritorno di Edoardo che non è morto…

Una grande famiglia 2 anticipazioni: la prima puntata in onda il 21 ottobre 2013

La trama- Edoardo cerca di spiegare il motivo per cui ha deciso di fingersi morto. Investimenti sbagliati lo avevano portato ad avere un debito di 115 milioni e problemi con degli uomini che li avrebbero rivoluti. Chiede alla sua famiglia un grosso aiuto: ancora per 48 ore nessuno deve sapere che è vivo. Mentre sua madre è felicissiima di rivederlo, per suo padre le cose sono diverse. Ha paura che l’intera famiglia rischi a causa sua e chiede spiegazioni di quello che è successo.  Raoul e Chiara devono fare i conti con questo ritorno. Lei è sempre più sfuggente anche perchè è incinta ma non lo ha ancora detto a Raoul. Nel frattempo Laura torna a vivere alla villa ma non è facile accettare l’omosessualità di suo figlio. Valentina invece non si fida più di suo padre dopo le bugie raccontate mentre il piccolo Tino incontra l’uomo che sta aiutando Edoardo e resta sconvolto.

Dopo qualche giorno l’uomo si allontana ancora una volta e racconta ai suoi di aver sanato il debito. In realtà non ha trovato i soldi e ha stretto un patto con “i cattivi”.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.