Walter White di Breaking Bad è il personaggio più influente dell’anno

La famosissima rivista americana TIME stila annualmente la classifica delle personalità più influenti dell’anno, e a pochi giorni dall’annuncio di Papa Francesco come Uomo dell’anno, ecco che arriva anche la classifica degli undici personaggi immaginari più influenti del 2013: al primo posto troviamo Walter White.

Walter White è il protagonista dell’acclamatissima serie televisiva americana, trasmessa dalla AMC, Breaking Bad, impersonato dal bravissimo attore Bryan Cranston che è riuscito ad affascinare il mondo intero grazie alla sua incredibile e intensa  interpretazione che andava dal sottomesso e umile professore di chimica del liceo, allo spietato produttore di metanfetamine ambizioso e avido. L’attore è riuscito a fare di Walter White uno dei personaggi più amati nella storia delle serie televisive nonostante le azioni discutibili di cui si è reso protagonista.

Per tutta la durata delle cinque stagioni di Breaking Bad, create da Vince Gilligan, Walter White è stato considerato il personaggio più complesso e meglio costruito della storia del piccolo schermo, sempre coerente e ben sviluppato. Ecco perché la serie televisiva ha ottenuto negli anni i riconoscimenti più ambiti, e addirittura, alla fine della quinta stagione, tra le pagine del giornale della citta di Albuquerque dove la serie è stata girata per lo più, è comparso un finto necrologio dedicato a Walter White.

Breaking Bad è stata una serie talmente amata da aver ottenuto uno spin-off dedicato interamente al Saul Goodman, interpretato brillantemente da Bob Odenkirk che potremo vedere a breve! La nuova serie si intitolerà Better Call Saul e sarà trasmessa dalle emittenti americane AMC e Netflix; il controverso avvocato Saul Goodman, simpatico e ironico, è uno dei personaggi più amati di Breaking Bad che ha fatto la su comparsa nell’ottava puntata della seconda stagione. La nuova serie sarà una via di mezzo tra un sequel e un prequel della serie madre originale e seguirà le avventure del cinico avvocato prima e dopo l’incontro con Walter White e Jessie Pinkman. Chissà che nei prossimi anni non sarà lui il personaggio immaginario più influent dell’anno secondo TIME.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.