Non disturbare, Paola Barale single: “Raz predica bene e razzola male”


Mai avrei pensato di finire nello stesso letto di Paola Perego” ha scritto su Instagram poche ore prima della puntata di Non disturbare in onda l’8 luglio 2019 su Rai 1, Paola Barale, una degli ospiti del secondo appuntamento del programma. Dalla vita privata alla carriera: le confessioni nella stanza da letto di Non disturbare non sono mancate e ovviamente si è parlato di Raz Degan, l’uomo che ha segnato la vita sentimentale della Barale. Di recente tra i due c’era stato un riavvicinamento ma le cose non sono andare come i fans della coppia speravano. E Paola ha più volte spiegato il motivo. Raz infatti ha sempre detto di amarla, di essere legato a lei ma poi nella vita reale non le ha dato le dimostrazioni che cercava. Lo conferma anche a Non disturbare. “L’amore deve essere valore aggiunto, condivisione. Invece mi sono accorta che credevo a cose che non c’erano ” ha detto Paola Barale.

PAOLA BARALA A NON DISTURBARE: LA SUA VERITA’ SU RAZ DEGAN

Non è la prima volta che la Barale parla della mancanze nella relazione con Raz. E’ stato l’uomo della sua vita, questo lo conferma. ma non può fare a meno di sottolineare come sia stato complicato stare al suo fianco.

Quando la Perego le fa notare che Raz in diverse occasioni ha detto che lei è la donna della sua vita, Paola commenta: “ le cose non si dicono, ma si dimostrano. È sbagliato predicare bene e razzolare male. Una persona che ama realmente non mette l’altra persona da parte “.

Raz però ha cambiato per sempre la sua esistenza e il suo modo di essere: “mi ha aperto la vita, mi ha fatto scoprire il mondo. Mai stata così felice come quando ero con lui”. Nessun amore al momento per la Barale che si professa single: “non ho il moroso e non lo voglio. Ma chissà, magari domani giro l’angolo e cambio idea”.

Leggi altri articoli di Bellezze VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close