Giulia de Lellis in aeroporto con la mascherina si scusa: “Ho paura sono troppo ipocondriaca”


Sta facendo molto discutere sui social la scelta di Giulia de Lellis di mostrarsi sui social con la mascherina ai suoi followers. L’influencer che registra delle storie in aeroporto, si scusa con tutte le persone che la seguono, non vuole creare allarmismi ma lei, che da sempre ha molta paura di qualsiasi malattia, deve per forza indossare una mascherina.

In realtà la De Lellis non avrebbe nulla da scusarsi perchè sta semplicemente facendo una cosa corretta. Senza fare allarmismo, sia chiaro, ma chi viaggia e si muove in queste ore, dovrebbe davvero indossare la mascherina. Sarebbe buona prassi indossarla anche in “condizioni normali” in ambienti come in aeroporto, figuriamoci in un momento complicato come quello che si sta vivendo a causa del coronavirus. Eppure sui social i followers si dividono: c’è chi pensa che non sia un buon esempio e chi invece la ringrazia perchè dimostra anche a chi magari ha vergogna nell’indossare una mascherina che non c’è nulla di male nel farlo.

GIULIA DE LELLIS SUI SOCIAL CON LA MASCHERINA: SCUSATEMI SONO IPOCONDRIACA

Giulia però vuole smorzare anche i toni e non creare allarmismo per questo ci tiene a dire che lei è particolarmente ipocondriaca ed è per questo che sta indossando la mascherina. “Forse sarò un esempio sbagliato in questi momenti, in questi giorni ma io sono davvero troppo ipocondriaca” ha detto Giulia de Lellis mostrandosi sui social in aeroporto con la mascherina.

L’influencer tra l’altro fa anche notare che non si trovano facilmente le mascherine più efficienti ma si è accontentata: “Meglio queste che niente” ha detto Giulia de Lellis appena atterrata a Roma dove lo ricordiamo, sono stati confermati due casi certi di coronavirus.

Per Giulia tanti messaggi da parte anche di chi la segue che la ringraziano e le dicono che non deve scusarsi di nulla perchè fa davvero bene a indossare questa mascherina.

Leggi altri articoli di Bellezze VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close