Alena Seredova mostra il pancione, deve restare serena per il bene della bimba (Foto)

Lo sguardo dolce e sereno di sempre, l’ennesimo selfie a casa e Alena Seredova mostra ancora una volta il suo pancione (foto). E’ bellissima come sempre nonostante la preoccupazione che in questo periodo di emergenza coronavirus riguarda tutti. E’ in arrivo per lei il terzo figlio, anzi sembra che si tratti di una bambina, anche se non ha ancora confermato. Primo figlio per Alessandro Nasi, l’arrivo della cicogna è attesissimo anche se Alena Seredova avrebbe certo preferito un altro periodo. Invece, il bebè nascerà tra un paio di mesi o forse a giugno, non manca moltissimo ma intanto l’ex moglie di Gigi Buffon confessa che deve restare serena, devo farlo perché è una mamma e perché ha troppa responsabilità per la nuova vita. E’ importante che le donne in dolce attesa cerchino di vivere la gravidanza con il minor stress possibile, l’ansia e la paura non fanno bene a nessuno e Alena sembra forte abbastanza per evitare i brutti pensieri.

ALENA SEREDOVA MAMMA PER LA TERZA VOLTA

“Devo essere serena, troppa responsabilità per la nuova vita” che sia in arrivo una bimba in famiglia, la prima dopo due maschi, è saltato fuori da un post della Seredova in cui usava un termine al femminile: “piccolina”. Anche lei vive questo periodo giorno dopo giorno; il 21 marzo ha festeggiato il suo compleanno, 42 anni: “Semplicemente un compleanno diverso”. Ci sarà tempo per festeggiare e potrà farlo con tutta la famiglia al completo, anche con la piccolina in arrivo, quando tutto sarà finito.

“Dovrebbe nascere a giugno e non avrei mai pensato di diventare nuovamente mamma a 42 anni. Ammetto che c’è stato un periodo in cui ci lavoravamo, ma non arrivava. Poi nel momento in cui ho smesso di pensarci, sono rimasta incinta. L’ho scoperto insieme ad Alessandro. Lui sarà padre per la prima volta e in famiglia questo bebè è molto atteso“ ha confidato di recente aggiungendo anche come aveva detto ai suoi due figli che era incinta.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.