Francesca Cipriani in posa per foto sexy in strada: arriva un vigile a multarla (FOTO)


Estate bollente per Francesca Cipriani che come sempre, con le sue forme bombastiche, si fa notare! Sulla rivista Nuovo questa settimana si parla di lei. Che cosa avrà fatto? Pare che mentre stava posando per un servizio, con fotografo a seguito, un vigile abbia deciso di fermarla per farle una multa. Ma per quale motivo? Scopriamo meglio i dettagli si questa strana vicenda.

FRANCESCA CIPRIANI MULTATA DAL VIGILE MENTRE POSA CON INTIMO SEXY

Di certo non si aspettava di essere multata Francesca Cipriani mentre con il suo fotografo, posava per lo shooting. In intimo di pizzo nero e con il suo cappello di paglia all’ultima moda, con tanto di scritta “Francesca” giusto per non scordarsi il suo nome, essendo distratti da altro, la Cipriani si stava dedicando al lavoro ma qualcosa è andato storto…

Durante lo shooting per quello che dovrebbe essere un nuovo calendario, la ex gieffina è stata fermata da un vigile che ha interrotto la sessione di foto e minacciato di multarla. Il settimanale Nuovo ha immortalato il momento, con la bionda esplosiva che cercava di capire cosa stesse succedendo.

E’ stata la stessa Francesca a raccontare poi quello che è successo ai giornalisti della rivista Nuovo, che hanno raccolto il suo sfogo. “Posavo davanti al fotografo per un calendario sexy e qualcuno avrà telefonato alle forze dell’ordine. E’ arrivato un vigile per farmi la multa. Gli ho spiegato che si trattava di lavoro e che non volevamo mancare di rispetto a nessuno: per questo avevamo scelto un posto isolato, ma d’estate c’è gente ovunque. Alla fine ho evitato la multa, ha raccontato Francesca.

Per questa volta quindi Francesca se l’è cavata ma a quanto pare non tutti sono suoi fans, visto che hanno deciso di chiamare le forze dell’ordine, troppo scandalizzati da quello che gli occhi vedevano!

Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Bellezze VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close