Elisabetta Canalis vaccinata e felice: “Potrò riabbracciare la mia mamma”

Una giornata di grande felicità per Elisabetta Canalis quella di ieri e una gioia che ha voluto condividere con tutte le persone che la seguono. Sui social ha postato infatti le immagini della sua vaccinazione! Finalmente anche per lei è arrivato il momento del vaccino, anzi per la precisione ieri ha fatto la seconda dose! Tra pochi giorni anche lei quindi sarà immune. Ricordiamo, per chi polemizza, che le tempistiche negli Stati Uniti, dove si procede alla grande con i vaccini Moderna, sono molto diverse da quelle che ci sono in Italia. Anche per questo motivo, Elisabetta Canalis, pur non essendo una ottantenne, ha potuto vaccinarsi. Ed è grata, perchè spera di poter presto tornare in Italia e riabbracciare la sua mamma che non vede da tempo.

Finalmente questo giorno è arrivato, non solo il vaccino ma anche il richiamo è stato fatto” ha scritto Elisabetta Canalis sui social, mostrando le immagini delle “operazioni”.

Elisabetta Canalis dopo il vaccino pronta a riabbracciare la sua mamma

Sono grata a questo Paese per avermi dato la possibilità di vaccinarmi. La prossima settimana finalmente potrò riabbracciare mia madre che preferirei potesse essere qui al posto mio in questo momento” ha scritto la bella Eli. Ricordando ovviamente che chi si vaccina, deve comunque stare molto attento.

Ricordiamo infatti che chi si vaccina, può infettare lo stesso e trasmettere la malattia se non porta la mascherina. Ma di certo è già una base di partenza, che ci fa anche riflettere sulle diverse tempistiche che ci sono negli altri paesi. Non a caso la Canalis ha scritto che avrebbe voluto cedere volentieri il suo posto alla mamma, visto che in Italia al momento siamo ancora alla fascia degli ottantenni. Ci sarà ancora da attendere e anche un bel po’.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.