Juliana Moreira derubata di tutto chiede aiuto per ritrovare le sue cose

Brutta disavventura per Juliana Moreira, ieri qualcuno l’ha derubata, qualcuno le ha rotto il vetro dell’auto e ha portato via tutto quello che c’era dentro. Erano tutte cose importanti per la Moreira che subito dopo sui social ha chiesto aiuto, ha mostrato la macchina, ha continuato a fare appelli per riavere almeno i documenti. E’ terribile subire una cosa del genere, è terribile quando ti derubano, quando mettono le mani nelle tue cose. Juliana Moreira stava lavorando, con lei c’erano suo marito, Edoardo Stoppa, e tutto il loro gruppo di lavoro, erano impegnati in uno shooting fotografico. Quando si sono diretti alla macchina per prendere le cose lasciate dentro si sono accorti dell’accaduto.

LA RABBIA DI JULIANA MOREIRA DERUBATA DI DOCUMENTI E BORSONE DELLA PALESTRA

“Giuro che non ti metterò le mani addosso anche se vorrei” commenta Juliana tra le storie di Instagram. Chiede al ladro di lasciare almeno i documenti da qualche parte. Gli dice di tenere i soldini, che magari li spenderà tutti in medicine, ma di lasciare lo zainetto con i suoi documenti, con la patente e il resto.

 “C’è stato un ragazzo che mi ha contattato su Facebook ed è stato carinissimo, che ha trovato  lo zainetto con i documenti” ha confidato questa mattina la showgirl, felice dell’aiuto ricevuto ma spera di trovare anche il borsone della palestra, dentro c’era davvero di tutto.

“Quando ti senti rubato è veramente brutto, non lo auguro a nessuno. Bastardi quelli che mi hanno rubato” 

Faceva tutta la simpaticona, ha confessato, ma questa notte non è riuscita a dormire. Adesso è ancora in giro alla ricerca del borsone, ma non l’ha ancora trovato. In compenso ha raccolta varie testimonianze in quella zona e non è certo la prima ad essere derubata. Un ragazzo si è offerto di cercare per lei anche nelle prossime ore, è contenta per questo e per i documenti trovati ma la rabbia c’è sempre. 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.