Rosalinda Cannavò, che imbarazzo per le sue parole sulle donne che guidano