Arisa in costume bianco e il bagno in piscina paralizza i fan (Foto)

L’estate è arrivata anche per Arisa che sceglie un costume bianco, intero ma ovviamente trasparente. Anche da asciutto il costume di Arisa lascia intravedere ciò che paralizza i fan. Niente di così eccessivo ma il percorso della cantante verso l’amore per se stessa continua. Prima non si piaceva e adesso si ama, di gran lunga è migliore il presente. Addio capelli rasati del tutto, l’interprete di Sincerità negli anni ha mostrato varie trasformazioni ma ha anche parlato del problema che ha con la sua chioma. Ha spesso tagliato del tutto i suoi capelli scuri per non strapparli. Adesso invece è già da un po’ che si lascia coccolare dall’hair stylist di fiducia e applica le extension. Niente parrucche ma una scelta più naturale e Arisa si piace sempre di più

ARISA IN GRAN FORMA MA LEI SI DEFINISCE UNA BALENOTTA

“Balenotta spiaggiata” così si definisce commentando gli scatti in piscina. Intanto, ricorda ai fan che stasera c’è la partita dell’Italia e che lei ha sposato il suo concerto a domani, 27 giugno, al Lazzaretto di Bergamo. La prima data del suo tour 2021, Orticaria Special Tour, è arrivata. Arisa torna sul palco ed è felice ma mentre lei continua a dare appuntamento alla sua musica e a parlare di temi importanti, tutti ammirano la sua forma fisica.

Anche qualche giorno fa ha pubblicato uno scatto che ha lasciato tutti a bocca aperta, lei parlava di riscaldamento globale e i fan notavano che sta benissimo.  Il costume intero bianco ha colpito, i complimenti per lei sono tantissimi ma c’è chi pensa che sia tutto merito dei filtri e dei ritocchini.

In tutto questo che fine ha fatto Andrea Di Carlo? Arisa e il suo manager si sono lasciati per sempre o stanno riprovando a mettere ancora una volta insieme i pezzi del loro tormentato amore?

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.