Mara Venier ha davvero evitato Francesca Fialdini lasciando il palco?

Sabato sera Francesca Fialdini ha ricevuto il Premio Agnes per il suo Fame d’amore ma sul palco Mara Venier non ha festeggiato con lei. I complimenti per la giornalista e conduttrice sono arrivati solo da Alberto Matano. Possibile che la Venier abbia lasciato il palco con la chiara intenzione di snobbare la Fialdini? Francesca in abito nero Elisabetta Franchi ha illuminato la piazza che l’accoglieva con la sua eleganza, con l’umiltà con cui ha ricevuto il premio dedicandolo ai ragazzi che in Fame d’amore hanno raccontato le loro storie, ai ragazzi che ce la faranno, perché tutti possono uscirne, perché anche il suo programma è stato ed è in grado di aiutare. Un premio meritato ma è meritata anche l’antipatia che Mara Venier sembra avere nei suoi confronti?

Cosa è successo tra Mara Venier e Francesca Fialdini

La Venier non ne ha mai parlato, la Fialdini invece si è sbilanciata. In una recente intervista ha rivelato il suo dispiacere perché A ruota libera arriva subito dopo Domenica In e Mara non ha mai lanciato il suo programma, non le ha mai inviato un salutino. Ad alimentare le voci di questo presunto astio è stata proprio Mara Venier. Il premio Agnes è riuscito ad aggiungere gelo, ma cosa è successo a Napoli?

Un segnale che a molti è apaprso chiaro. Mara Venier è uscita di scena proprio un attimo prima che arrivasse la collega. “Esco con voi” ha commentato la presentatrice uscendo con gli altri ospiti sul palco mentre Matano chiamava con entusiasmo la giornalista premiata per Fame d’amore.

“Forse le sto sulle balle” fu la risposta di Francesca a chi le chiese il perché dell’atteggiamento della Venier. Sembra che si siano incontrate solo due volte, una in studio e una ai palinsesti, quindi non ci sarebbe nulla tra le due o forse c’è anche altro. Mara dirà qualcosa?

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.