Anna Munafò risponde a Chiara Nasti dopo il termine “svaccata”: “Le ragazzine come te rimangono all’altezza del mio alluce”

chiara nasti anna munafò

Avere milioni di follower non sempre corrisponde anche al fatto di avere molto da dire. E soprattutto, come nel caso di Chiara Nasti, ci si dimentica anche i modi da usare sui social. Tante cose si possono dire con educazione, nel modo giusto, senza offendere nessuno. Ad esempio, poche ore fa, l’influencer si vantava di non aver preso ancora un chilo in gravidanza ( è arrivata al quinto mese). Un post il suo, che ha fatto molto discutere e che si è attirato diversi commenti. Molte persone, magari anche sbagliando, hanno fatto notare che potrebbe anche aver preso del peso e che non ci sarebbe nessun problema se succedesse. La Nasti, rispondendo a uno di questi commenti ha detto: “Nessuno ( riferendosi al fatto che non ci sarebbero problemi nel prendere peso).. siete voi problematiche a pensare che uno lo faccia per vantarsi soltanto perché le stesse si svaccano…. io anche se prendo 20 kg per la mia gravidanza non ho problemi dopo a toglierli subito”. Ecco in questa frase ci sono due cose che stonano. La prima, il termine usato “svaccarsi” ( non a caso ore dopo, questo commento è scomparso dai social). La seconda: il fatto che se si prendano dei chili, bisognerebbe poi perderli in tempo zero, come se fosse il peggiore dei mali il chilo in più su un corpo poi come il suo, sul quale 3 chili in più di certo non si noterebbero.

Alle parole di Chiara Nasti ha deciso di rispondere Anna Mufanò. L’ex tronista di Uomini e Donne, che sul fisico aveva molto puntato a inizio carriera, negli ultimi anni ha raccontato dei chili presi, della sua gravidanza, di tutto quello che l’ha fatta sentire insicura ma anche del percorso verso l’accettazione del suo nuovo corpo, dopo mesi passati a nascondersi.

Anna Munafò risponde a Chiara Nasti

Rispondendo sotto un post sulla pagina Instagram del Vicolo delle News, la Munafò ha scritto:Io sono una di quelle che si è “svaccata” nonostante ciò le ragazzine come te rimangono all’altezza del mio alluce…“.

E ancora: “Il web porta tante cose buone ma porta anche tante critiche… Se non ti senti offesa da ciò che ti viene detto allora non rispondere offendendo… Mostra educazione che sicuramente avrai. Perché io ho preso 30 kg per la mia gravidanza e me ne porto ancora 26 dopo due anni.

E poi ha concluso: “Sii rispettosa verso le altre donne che di strada davanti ancora ne hai tanta… I follower non fanno la dignità di un individuo… la fai tu…Ciao!”

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.