Edoardo Tavassi si dovrà operare al ginocchio dopo l’Isola: il racconto

Dai Social Edoardo Tavassi parla del suo infortunio e spiega cosa dovrà fare
edoardo tavassi social

Quando Edoardo Tavassi ha fatto ritorno in Italia, dall’Honduras, tutti i telespettatori dell’Isola dei famosi 2022 vedendolo camminare felice e sorridente, nello studio di Canale 5, hanno pensato che il suo infortunio non fosse poi così tanto grave. Qualcuno ha parlato persino di miracolo! E così a due settimane dalla finalissima dell’Isola è Edoardo sui social a spiegare che cosa gli succede e che cosa succederà nei prossimi giorni. Nelle sue storie sui social ha infatti spiegato che presto dovrà subire una operazione, essendosi “giocato” il menisco. Non ha specificato, non è andato nel dettaglio di questa situazione ma è chiaro che i problemi al ginocchio ci siano e siano anche belli impegnativi. Certo Edoardo non perde mai il sorriso e la sua ironia, ma sicuramente, l’operazione non sarà delle più semplici.

Edoardo Tavassi racconta come sta dopo l’infortunio al ginocchio

Edoardo quindi ha risposto alle tante domande, di chi si è chiesto appunto come mai, una volta tornato in Italia, sembrava stare meglio. E ha raccontato: La domanda che mi sono fatto e che è la stessa che mi avete fatto voi è perché mi ha fatto male soltanto due giorni e poi mi sentivo Anbeta di Amici e potevo fare i carpiati? Mi hanno detto dipende dal quadricipite.”

E ancora: “ Però mi hanno detto tutte cose scientifiche di cui non ci ho capito un c…o. . Però fondamentalmente è normale che io non senta dolore adesso. Mi hanno detto perché tu ti salvi adesso…più in là…Per ora mi sta salvando il quadricipite, poi vedremo”. Non è ancora chiaro quando si dovrà sottoporre all’intervento ma sarà il solo modo per rimettere tutto in ordine. Nel frattempo l’ex naufrago si gode le sue giornate romane con i nuovi amici e gli amici ritrovati. Poi per il ginocchio, si vedrà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.