Arisa: “Chiedo l’amore che so di meritare”

Arisa non si nasconde più, non si vergogna più di chiedere la cosa più importante e nel 2023 spera accada
arisa 2023

Arisa augura a tutti un felice 2023, è ciò che augura anche a se stessa, oggi più consapevole che mai che non deve vergognarsi di ammettere di avere bisogno d’amore. Anche Arisa fa un bilancio dell’anno appena passato ed è piena di buoni proposti per il nuovo anno. “Adesso facciamo tutto quello che dobbiamo fare per essere felici” lo racconta su Instagram ai suoi follower, ai fan che la sostengono da sempre. E’ per loro il grazie più grande e mentre sistema i suoi capelli e spiega che deve occuparsene di più, che magari li deve fare un po’ crescere, in realtà dice molto di se stessa. Arisa è una delle poche artiste di immenso talento che mostra tutto di se stessa, che non si nasconde e se lo fa poi lo rivela. Ringrazia tutti per il sostegno ricevuto quando era felice e quanto ha commesso degli errori, quando è caduta e quando ha saputo rialzarsi.

Arisa: “i siete stati vicini sempre e comunque”

Voce impostata, Arisa ringrazia tutti ma poi torna la sua voce inconfondibile: “Che dire, vi amo tantissimo, non mi lasciate mai”. L’artista lucana ha più volte confidato di avere sofferto molto, anche nel 2022, per amore. Ha sperato, si era illusa ma ha anche vissuto emozioni bellissime. Per il 2023 si augura di amare ancora ma soprattutto di essere amata.

“Cari amici, e anche quest’anno è finito. Un po’ mi spiace perché ho vissuto tante emozioni bellissime.. ho volato davvero e qualche volta sono pure caduta , ma fortunatamente sono di buona tempra oltre che di ottima famiglia e finché il cuore batte, la mente ragiona e le gambe reggono c’è un sogno da realizzare che mi tiene sveglia la notte e mi fa sentire viva – aggiunge – Ho smesso di farmi la guerra quest’anno e non mi vergogno del bisogno che ho di essere amata – consapevole e dolcissima – Chiedo l’amore che so di meritare a me stessa per prima e detto questo vi lascio con un’altra versione nuda di me, dove vi canto il sogno più grande, che forse è quello che ci accomuna tutti.. altrimenti non faremmo tutti questi casini – conclude – Tantissimi auguri di buon anno, che questo 2023 ci porti solo cose buone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.